´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Petbrick - Liminal (Neurot)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Petbrick - Liminal
Titolo: Liminal
Etichetta: Neurot
Anno: 2022
Produzione: Wayne Adams
Genere: metal / elettronica / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Liminal





Dopo la prima metÓ degli anni 90 sembrava che il connubio fra musica elettronica e rock duro sarebbe stata la musica del futuro. Dai Senser alla colonna sonora di Spawn passando dai Prodigy le ritmiche da ballo ben si sposavano con la potenza elettrica delle chitarre. Erano anni eccitanti, pompati anche da un ambiente che cercava modi sempre pi¨ estremi per "andare oltre". Purtroppo la contaminazione naufrag˛ con il nuovo millennio lasciandoci tra le mani giusto qualche remix numetal dei Limp Bizkit.

Iggor Cavalera da bravo batterista sempre in movimento riprende quel trend ormai dimenticato aggiornandolo ai tempi moderni. Come? La risposta gli Ŕ arrivata nel momento stesso in cui i Petbrick vengono richiesti sia nei festival doom/post-metal che in quelli psichedelici. Con il socio Wayne Adams decidono quindi di esplorare quella strada chiamando a sŔ Steve Von Till (Neurosis), Paula Rebellato (RAKTA), Jacob Bannon (Converge), Lord Goat e Truck Jewelz. Con questi collaboratori realizzano brani di varia natura ma con un sound gravitante attorno a quelli delle band da cui provegono. C'Ŕ quindi tanta elettronica anni 90 (molti momenti ricordano gli Atari Teenage Riot o la giÓ citata colonna sonora di Spawn) ma anche un modo alternativo di approcciare ritmi sintetici e pesantezza post-metal.

Rispetto a 25 anni fa ci andiamo con i piedi di piombo a considerare questa musica rivoluzionaria o a sperare che questo approccio possa fare proseliti ma c'Ŕ da dire che Ŕ un'opzione valida e una strada alternativa al classico retrowave metal di Perturbator e Carpenter Brut.

[Dale P.]

Canzoni significative: Primer, Destorted Peace, Reckoning.


Questa recensione Ú stata letta 366 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ho99o9 - SkinHo99o9
Skin
AA.VV. - Spawn - The AlbumAA.VV.
Spawn - The Album