Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Plastiscines - LP1 (Virgin)

Ultime recensioni

Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII

Plastiscines - LP1
Autore: Plastiscines
Titolo: LP1
Etichetta: Virgin
Anno: 2007
Produzione:
Genere: punk / rock / pop

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Questa volta la major di turno l'ha fatta proprio sporca. Come si fa a resistere ad un quartetto di ragazze francesi sulla ventina, bellissime e glamour, che suonano un punk rock semplice alla Ramones? E' impossibile, dato che rappresentano l'incarnazione della fidanzata ideale di ciascuno di noi! Quindi ragazzi trattenetevi perchè quando spenderete i famosi 20Euro del CD non è come offrire loro un aperitivo e difficilmente alla fine dell'ascolto riuscirete a portarvele in casa! Al massimo in macchina, ma come sottofondo musicale...

Sottofondo formato dai famosi quattro accordi, batteria primitiva, ritornelli stupidini, il famoso "one, two, three, four" sostituito da "un, deux, trois, quatre" e erre moscie come se piovesse. Niente di clamoroso, anzi, un disco leggerissimo neppure tanto ruffiano. Canzoni brevi, lunghe un respiro che però non hanno la forza dei fratelli Ramone. Per dire, qua dentro non troverete nè una "Blitzkrieg Bop" nè una "Sheena Is A Punk Rocker".

Contando che di band punk rock è pieno il mondo fatevi due conti. E' bello sapere che le Plasticines esistono ma difficilmente cambieranno la vostra vita...

[Dale P.]

Canzoni significative: Tu As Tout Prevu, Alchimie.


Questa recensione é stata letta 4270 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Deadwalk, The - Super Boring MusicDeadwalk, The
Super Boring Music
Stooges, The - FunhouseStooges, The
Funhouse
Poison Ruin - HarvestPoison Ruin
Harvest
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Distillers, The - Sing Sing Death HouseDistillers, The
Sing Sing Death House
Ramones - RamonesRamones
Ramones
Distillers, The - The DistillersDistillers, The
The Distillers
AA.VV. - Wynona Sampler 2003AA.VV.
Wynona Sampler 2003
Clash - London CallingClash
London Calling
Montecristo - MontecristoMontecristo
Montecristo