Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Radiohead - In Rainbows (XL Recordings)

Ultime recensioni

Mizmor - WitMizmor
Wit's End
Yard Act - The OverloadYard Act
The Overload
Boris - WBoris
W
Stew - TasteStew
Taste
Fu Manchu - A Look Back Dogtown & Z-BoysFu Manchu
A Look Back Dogtown & Z-Boys
AA.VV. -  - A Tribute To  PaonAA.VV.
- A Tribute To Paon
Endless Boogie - AdmonitionsEndless Boogie
Admonitions
Cerce - Cowboy MusicCerce
Cowboy Music
Sugar Horse - The Live Long AfterSugar Horse
The Live Long After
Bad Waitress - No TasteBad Waitress
No Taste
Midwife - LuminolMidwife
Luminol
Nolan Potter - Music Is DeadNolan Potter
Music Is Dead
Illuminati Hotties - Let Me Do One More TimeIlluminati Hotties
Let Me Do One More Time
A.A. Williams - Arco EPA.A. Williams
Arco EP
Failure - Wild Type DroidFailure
Wild Type Droid
King Buffalo - AcheronKing Buffalo
Acheron
Papangu - HolocenoPapangu
Holoceno
Moin - Moot!Moin
Moot!
Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Kaatayra - InpariquipKaatayra
Inpariquip

Radiohead - In Rainbows
Autore: Radiohead
Titolo: In Rainbows
Anno: 2007
Produzione: Nigel Godrich
Genere: indie / rock / pop

Voto:


Ascolta In Rainbows





Il 10 ottobre 2007 i Radiohead "pubblicano" il loro ultimo, attesissimo, album, esclusivamente on line. Prezzo? Offerta libera. Economicamente non sembra sia stata una scelta vincente, ma forse la strada futura definitivamente segnata. Per fortuna (per quanto mi riguarda, la musica senza un supporto fisico, non riusciro' mai a concepirla), il disco poi uscito nei negozi il 28 dicembre.

"In rainbows" vede la luce a distanza di 4 anni dal predecessore, "Hail to the thief", un album a met, con grandi pezzi e qualche punto debole; si capisce subito che sono state in parte abbandonate le divagazioni sperimentali dei primi anni 2000 per tornare verso i tempi di "Ok Computer" e "The Bends". Certo, gli ultimi 7 anni di carriera della band hanno lasciato un segno indelebile e la forza di questo album sta proprio nell'unione di tutto quello che gli inglesi fin'ora hanno prodotto.

Si passa da pezzi puramente rock come "Bodysnatchers" (stupenda) e "Jigsaw falling into place", alle atmosfere maliconiche di "Nude" e "House of Cards", forse la perla dell'intero lavoro, fino ai richiami dei tempi di "Kid A" di "15 step" che apre il disco.

Una dato rilevante che siamo tornati ad una forma classica di canzone, ad una forma meno cervellotica di comunicazione; la voce di Thom Yorke sempre splendida, graffiante e struggente, e il lavoro delle chitarre (Jonny Grenwood, come sempre, mi entusiasma per scelta dei suoni e colpi di genio) articolato ed emozionante.

Non aspettatevi, pero', un ascolto semplice, "In rainbows" un disco da ascoltare e riascoltare per poterlo apprezzare.

Alcune di queste canzoni non avrebbero sfigurato su "Ok Computer" e, gi questo, mi basta, per ritenere la band ancora a grandissimi livelli.

Li aspettiamo per le due date milanesi, all'Arena civica, del prossimo giugno.

[Francesco Traverso]

Canzoni significative: Bodysnatchers, House of Cards.


Questa recensione stata letta 3151 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Radiohead - AmnesiacRadiohead
Amnesiac
Radiohead - Kid ARadiohead
Kid A
Radiohead - Ok ComputerRadiohead
Ok Computer
Radiohead - The King Of LimbsRadiohead
The King Of Limbs

NEWS


18/11/2011 Quattro Date In Italia
15/05/2006 Disco Solista di Tom Yorke
26/04/2005 Download Benefico

tAXI dRIVER consiglia

Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
Pixies - Complete B SidesPixies
Complete B Sides
The Murder Capital - When I Have FearsThe Murder Capital
When I Have Fears
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
 AA.VV.
Loser My Religion #3
Jennifer Gentle - ValendeJennifer Gentle
Valende
Kaito - Band RedKaito
Band Red
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
 Giorgio Canali
Rossofuoco