Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Rainbow Grave - No You (God Unknown)

Ultime recensioni

Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time

Rainbow Grave - No You
Autore: Rainbow Grave
Titolo: No You
Anno: 2019
Produzione: Simon Reeves
Genere: metal / sludge / noise

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Appena avuto tra le mani il dischetto in questione sono stato subito incuriosito dallo sticker di copertina "featuring members of Napalm Death & Doom": pensavo che sarebbe stato l'ennesimo gruppo di Shane Embury di grindcore mutante devoto all'old school. Invece mi sbagliavo completamente: nessuna presenza del riccioluto capellone bensì Nicholas Bullen, fondatore di Napalm Death e Scorn, e John Pickering, fondatore dei Doom, si mettono insieme a Nathan Warner e James Commander per formare un potentissimo gruppo noise/sludge chiamato Rainbow Grave.

Senza tanti giri di parole questa è roba che scotta! Prendete i Flipper e rendeteli molto, molto più cupi. Riff heavy-doom, chitarra sporca e lanciata in assoli disturbanti, basso marcio e suonato per dare schiaffoni sulla faccia, una voce che vomita malessere, ogni tanto un sassofono a rendere il tutto ancora più inquietante. Questo è anti-hardcore come si faceva sul finire degli anni 80, proto sludge, punk deprimente, psichedelia malsana, spazzatura bianca: capolavoro.

[Dale P.]

Canzoni significative: Year Zero, Assassin of Hope.


Questa recensione é stata letta 515 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master
Possessor - Damn The LightPossessor
Damn The Light
Gersch, The - The GerschGersch, The
The Gersch
Black Cobra - ChronomegaBlack Cobra
Chronomega
Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
Mizmor - & Thou - MyopiaMizmor
& Thou - Myopia
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Big Brave - VitalBig Brave
Vital
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Torche - AdmissionTorche
Admission