Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

CVI - Royal Thunder (Relapse)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Royal Thunder - CVI
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Relapse
Anno: 2012
Produzione: Joey Jones
Genere: metal / alternative / psych



Royal Thunder vengono da Atlanta e questo CVI e' il loro debutto, per di piu' su una label importante come Relapse. Nel 2010 hanno dato alle stampe un EP passato pressoche' sottosilenzio. Dopo un leggero assesto di formazione e svariati tour in compagnia di nomi importanti la band prova a farsi largo da sola.

Va detto innanzitutto che e' difficile resistere alla voce potente di MIny Parsonz (anche bassista): e' lei la protagonista del disco. Forse a tratti eccessivamente enfatica ma capace di disegnare paesaggi sonori mai banali. Badate bene: non si tratta della "solita" band female-fronted alla Coven. Il resto della band si muove su territori solo banalmente considerabili "stoner rock" ma piu' hard rock, alternative, a tratti mostra una furia psichedelica quasi post metal.

I suoni molto puliti rendono l'ascolto piacevole e mai faticoso pur essendo un disco di piu' di 60 minuti di durata (neanche fossimo negli anni 90), particolare che spesso viene messo in secondo piano quasi come fosse una colpa "suonare bene nello stereo".

Una piccola gemma che si propone con discrezione, ma capace di regalare parecchie ore di ascolto.

D'obbligo per far di Jex Thoth, Blood Ceremony e The Devil's Blood.

[Dale P.]

Canzoni significative: Sleeping Witch, Parsonz Curse, Drown.


Questa recensione Ú stata letta 2474 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Tool - AenimaTool
Aenima
Melvins - Nude With BootsMelvins
Nude With Boots
Made Out Of Babies - TrophyMade Out Of Babies
Trophy
A Perfect Circle - Thirteen StepA Perfect Circle
Thirteen Step
Melvins - HoudiniMelvins
Houdini
Dredg - LeitmotifDredg
Leitmotif
Kvelertak - KvelertakKvelertak
Kvelertak
A Perfect Circle - Mer De NomsA Perfect Circle
Mer De Noms
So I Had To Shoot Him - Alpha Males & Popular GirlsSo I Had To Shoot Him
Alpha Males & Popular Girls