Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Rustin Man - Drift Code (Domino)

Ultime recensioni

Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention

Rustin Man - Drift Code
Autore: Rustin Man
Titolo: Drift Code
Etichetta: Domino
Anno: 2019
Produzione: Paul Webb
Genere: pop / rock / folk

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Paul Douglas Webb era il bassista dei Talk Talk, una delle formazioni più importanti della trasfigurazione del pop in etereo e sfuggente post-rock. Dopo l'album "Spirit of Eden" abbandonò la band e formò gli .O Rang con cui realizzò due eccellenti dischi negli anni 90. Nel 2002 pubblica l'eccellente "Out Of Season" con Beth Gibbons dei Portishead (che troviamo anche ospite negli .O Rang) con il nome Rustin Man. Da quel giorno si è ritirato in campagna nell'Essex dove si è costruito uno studio casalingo e dove ha, con molta calma, registrato i brani presenti in "Drift Code". Un processo appassionato che vede Paul impegnato ad imparare ad armeggiare gli strumenti più disparati (accordion, armonica, xilofono, tastiera, chitarra, basso) e le tecniche di registrazione (la batteria è stata suonata da Lee Harris, anche lui nei Talk Talk) nonchè a badare alla sua famiglia.

"Drift Code" è un disco bello, nel senso più musicale del termine: orecchiabile ma "storto", particolare ma immediato, classico ma non polveroso. Immaginate un mix fra i Talk Talk, ultimo David Bowie, Nick Cave, Tom Waits e Robert Wyatt. Nomi altisonanti a cui Rustin Man può essere paragonato senza problemi. Ascoltarlo è un regalo per le nostre orecchie.

[Dale P.]

Canzoni significative: Vanishing Heart, The World's In Town.


Questa recensione é stata letta 266 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Crash Test Dummies - PussCrash Test Dummies
Puss'n'Boots
Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Ben Harper - Diamonds On The InsideBen Harper
Diamonds On The Inside
Twilight Singers - Black Is the Color of My True LoveTwilight Singers
Black Is the Color of My True Love's Hair
Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Beatles, The - LoveBeatles, The
Love
24 Grana - Metaversus Deluxe24 Grana
Metaversus Deluxe
Halsey - If I Can’t Have Love, I Want PowerHalsey
If I Can’t Have Love, I Want Power