Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sedia - Sedia (Wallace)

Ultime recensioni

Black Road - Witch Of The FutureBlack Road
Witch Of The Future
Midnight - Rebirth By BlasphemyMidnight
Rebirth By Blasphemy
Nero Di Marte - ImmotoNero Di Marte
Immoto
Mortiis - Spirit Of RebellionMortiis
Spirit Of Rebellion
Bohren & Der Club Of Gore - Patchouli BlueBohren & Der Club Of Gore
Patchouli Blue
Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial

Sedia - Sedia
Voto:
Etichetta: Wallace
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / noise / mathrock
Scheda autore: Sedia

MP3: Moholi Nagy


Uno pensa che dopo aver pubblicato 6 CD di gruppi sconosciuti e allucinanti (vedi la compilation PO Box 52) non si possa scoprire più niente ma anzi, si cerchi di portare avanti il progetto di qualcuno di quei gruppi. E, invece, no!!

I Sedia sono l'ennesima, meravigliosa, scoperta di Mirko "Mr.Wallace" Spino. I Sedia sono un gruppo jazz-core alla Zu. Molto meno allucinanti e molto più rock i Sedia (nome meraviglioso!) ci deliziano con 6 brani in 24 minuti. Registrato in 3 soli giorni in modo piuttosto diretto da Fabio Magistrali (si sentono pure le urla di incitamento tipico dei contesti jazz) e privo di fronzoli, il disco va subito al dunque. Per chi si sta appassionando al genere una bella scoperta da annotarsi sul taccuino, per chi considera il jazz-core una musica troppo ostica e noiosa non si ricrederà in questa occasione. Certamente sarà comunque un obbligo vederli dal vivo!

[Dale P.]

Canzoni Significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 2839 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Bellini - Small StonesBellini
Small Stones
Il Teatro Degli Orrori - / Zu - SplitIl Teatro Degli Orrori
/ Zu - Split
Dead Elephant - ThanatologyDead Elephant
Thanatology
 AA.VV.
PO Box 52
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies
Tropical Fuck Storm - BraindropsTropical Fuck Storm
Braindrops
Cherubs - Immaculada HighCherubs
Immaculada High
Sonic Youth - A Thousand LeavesSonic Youth
A Thousand Leaves
Orthrelm - OVOrthrelm
OV
Blonde Redhead - Melodie CitroniqueBlonde Redhead
Melodie Citronique