´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Return To Earth - Sigiriya (The Church Within)

Ultime recensioni

Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_RaŘl RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_RaŘl Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today

Sigiriya - Return To Earth
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2011
Produzione: Billy Anderson
Genere: metal / stoner / hard rock
Scheda autore: Sigiriya


Compra Sigiriya su Taxi Driver Store


Chi si ricorda degli Acrimony? Chi ha il braccio alzato sara' contento di sapere che sono tornati i "Kyuss europei", con un chitarrista di meno e con un nome nuovo: Sigiryia.

Negli anni novanta hanno conquistato il cuore degli affezionati del genere con dischi come "Hymns To The Stone" (1994) ma soprattutto "Tumuli Shroomaroom" (1997) vera e propria pietra miliare del genere.

Pur essendo passati 14 anni da quel disco i Sigirya sono piu' carichi che mai.

Certamente non propongono innovazioni ma sono consci di saper fare bene quello che a loro e' richiesto: heavy psichedelia, a confine fra il metal e l'alternative rock.

Mid tempos, voce molto piu' in evidenza che in passato, epicita' e valvole calde e sature. Ora che lo stoner rock e' tornato ad essere un genere di grande attenzione probabilmente i Sigiriya non raccoglieranno quello che spettava anche agli Acrimony, ma sollazzeranno quegli ascoltatori che, annoiati da band alla ricerca del trend e del suono pompato a tutti i costi, si ritrovano a comprare ristampe e a finire i cataloghi di label che hanno terminato di esistere nel 2001.

Applausi per la futura carriera.

[Dale P.]

Canzoni significative: Whisky Song, Deathtrip To Eryri.

Questa recensione Ú stata letta 2083 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Boris - Akuma No UtaBoris
Akuma No Uta
Boris - Heavy RocksBoris
Heavy Rocks
Goatsnake - Flower Of DiseaseGoatsnake
Flower Of Disease