Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Dig Me Out - Sleater Kinney (Kill Rock Stars)

Ultime recensioni

Shiner - SchadenfreudeShiner
Schadenfreude
BleakHeart - DreamGreaverBleakHeart
DreamGreaver
Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Dark Buddha Rising - MathreyataDark Buddha Rising
Mathreyata
Liturgy - Origin of the AlimoniesLiturgy
Origin of the Alimonies
Eternal Champion - Ravening IronEternal Champion
Ravening Iron
Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be FullThou
Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Golem Mecanique - Nona, Decima Et MortaGolem Mecanique
Nona, Decima Et Morta
Mr Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny DemoMr Bungle
The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo
Stabbing Westward - Hallowed HymnsStabbing Westward
Hallowed Hymns
AA.VV. - Dirt ReduxAA.VV.
Dirt Redux
Fuzz - IIIFuzz
III
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly

Sleater Kinney - Dig Me Out
Voto:
Anno: 1997
Produzione:
Genere: indie / rock /
Scheda autore: Sleater Kinney



Il post-riotgrrrls è tutto all'insegna delle Sleater Kinney. 3 ragazze con salde radici underground, due chitarre, una batteria e 3 democraticissime voci sono gli ingredienti della band. Prendete quindi le Bikini Kill, sostituite la rabbia con una disperazione tipicamente grunge, inserite forti dosi sixties e indie-rock al post del grezzo punk e sarete molto vicini a sintetizzare il sound Sleater-Kinney. All'epoca dell'uscita in molti furono pronti a giurare del prossimo successo della band. Così non avenne, ma non è molto difficile capire perchè. Al di là dell'effettiva orecchiabilità, Corin Tucker non è certo una cantante addomesticata e tra i solchi dell'album urla fregandosene di 3/4 delle regole del bel canto. Le architetture sonore non sono poi considerabili pop. Ma nel post-Nirvana, tutto sarebbe stato possibile. Pure che il gruppo rock più celebrato al mondo fosse formato solo da ragazze!

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 3292 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Sleater Kinney - All Hands On The Bad OneSleater Kinney
All Hands On The Bad One
Sleater Kinney - The Center WonSleater Kinney
The Center Won't Hold
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods

NEWS


14/07/2010 Corin Tucker Solista
28/06/2006 Si Sciolgono
04/11/2004 Su Sub Pop

tAXI dRIVER consiglia

 Giorgio Canali
Rossofuoco
Joe Leaman - Truly Got FishinJoe Leaman
Truly Got Fishin'
Three One In Gentleman Suit - Some New StrategiesThree One In Gentleman Suit
Some New Strategies
Bachi Da Pietra - Tarlo TerzoBachi Da Pietra
Tarlo Terzo
Kaito - Band RedKaito
Band Red
Blonde Redhead - Misery Is A ButterflyBlonde Redhead
Misery Is A Butterfly
!!! - Louden Up NOw!!!
Louden Up NOw
Milaus - Rock Da CityMilaus
Rock Da City
Evens, The - The EvensEvens, The
The Evens
AA.VV. - Idbox.it Compilation Vol.1AA.VV.
Idbox.it Compilation Vol.1