Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Everything Starts By A Feedback - Slight (Vacation House)

Ultime recensioni

Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History
Black Magick SS - Rainbow NightsBlack Magick SS
Rainbow Nights
Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida

Slight - Everything Starts By A Feedback
Voto:
Etichetta: Vacation House
Anno: 2004
Produzione:
Genere: punk / hardcore /
Scheda autore: Slight



E' un bella sorpresa questo disco degli Slight. E' un bella sorpresa anche per Vacation House che mostra sempre di più di essere lanciatissima nel proporre band non solamente hardcore. Gli Slight, infatti, propongono una sorta di crossover parecchio contaminato. La base di partenza è però l'hardcore, quindi è normale ascoltare urla disumane su basi belle toste. Ma dall'hardcore i nostri ereditano l'impatto e lo metallizzano garantendo al disco una vasta gamma di colori che danno quel "di più" che lo rende distinguibile fra la massa di uscite tutte uguali. Lo potremmo definire post-hardcore, come tutti quei dischi che non riusciamo a definire perchè abbattono ogni definizione di genere. E questo è un grosso complimento ad una band che non cerca la copia spudorata di qualcosa di già sentiro. Certo, il sound non è ancora definitivo, il gruppo cerca numorose strade e sicuramente, in futuro, il tutto risulterà più compatto. Ma questo disco è un bell'esempio di onestà e ricerca, l'impatto è devastante e, cosa parecchio importante, gli Slight dimostrano idee e capacità.

[Dale P.]

Canzoni significative: Definition For A Shelter, Porcupine Skin.

Questa recensione é stata letta 2765 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Against Me! - As The Eternal CowboyAgainst Me!
As The Eternal Cowboy
Black Flag - My WarBlack Flag
My War
NoMeansNo - WrongNoMeansNo
Wrong
Black Flag - DamagedBlack Flag
Damaged
AA.VV. - Night Of The Speed DemonsAA.VV.
Night Of The Speed Demons
 AA.VV.
Time To Move
Meat Puppets - IIMeat Puppets
II
Downset - Check Your PeopleDownset
Check Your People
Dwarves - Blood Guts & PussyDwarves
Blood Guts & Pussy
Husker Du - Zen ArcadeHusker Du
Zen Arcade