ļ»æ

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sprain - The Lamb As Effigy (Flenser)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Sprain - The Lamb As Effigy
Autore: Sprain
Titolo: The Lamb As Effigy
Etichetta: Flenser
Anno: 2023
Produzione: Tim Green
Genere: rock / post-rock / art rock

Voto:
Produzione:
Originalitą:
Tecnica:



Ascolta The Lamb As Effigy





Non č mai facile dragare il fondo del rock alla ricerca di produzioni noise, post-punk e post rock ma č sempre una gioia, sebbene rispetto ad uno/due anni fa le uscite si siano notevolmente ridotte. La qualitą del pescato si mantiene alta a dispetto del proliferare di granchi blu e l'appassionato del genere finisce l'annata con la pancia mediamente piena. E le orecchie ronzanti.

Questa premessa serve per presentare il nuovo disco degli Sprain, band di Los Angeles gią consigliata caldamente con il precedente "As Lost Through Collision". Disco che certamente troverete fra qualche mese nelle chart di fine anno assieme a (SPOILER) "Less" dei deathcrash, "O Monolith" degli Squid, "Live At Bush Hall" dei Black Country New Road, "Gigi's Recovery" dei Murder Capitals, "Still Life In Decay" dei FACS. Siamo quindi nella parte pił "art rock" del filone chitarristico alternativo degli ultimi anni sebbene l'album venga aperto dalla rabbiosa e rumorosa "Man Proposes, God Disposes". Ma lo sviluppo di "The Lamb As Effigy Or Three Hundred And Fifty XOXOXOs For A Spark Union With My Darling Divine" (il titolo completo) č decisamente lungo (97 minuti) e con pieghe inaspettate. Possono esserci classici echi Swans e Slint come derive pił moderne non troppo lontane da King Krule e Black Country New Road. Ci sono strutture "post" che potrebbero piacere agli amanti degli ultimi Talk Talk e non troppo sporadiche esplosioni "emo". Apparentemente c'č troppo cervello ma i quattro sanno anche come aprire il cuore.

Un disco che č difficile dire se rimarrą nel tempo, soprattutto se non uscirą in versione CD (tre vinili li volete?) e se seguirą le tortuose strade della distribuzione a cui ci ha abituato Flenser (ovvero in Italia lo vedremo a prezzi umani solo nel 2024 inoltrato). Ma come ho detto all'inizio: dragare č faticoso ma in questo caso la fatica č ripagata.

[Dale P.]

Canzoni significative: Man Proposes..., The Reclining Nude.


Questa recensione é stata letta 174 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision

tAXI dRIVER consiglia

Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Don Caballero - What Burns Never ReturnsDon Caballero
What Burns Never Returns
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
caroline - carolinecaroline
caroline
Sigur Ros - Meš Suš I Eyrum Viš Spilum EndalaustSigur Ros
Meš Suš I Eyrum Viš Spilum Endalaust
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
Moin - Moot!Moin
Moot!
Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
Jambinai - ONDAJambinai
ONDA
Low - Things We Lost In The FireLow
Things We Lost In The Fire