´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Spylacopa EP - Spylacopa (Rising Pulse)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Spylacopa - Spylacopa EP
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione: John LaMacchia
Genere: metal / alternative / post-hardcore



Spylacopa (non state a scervellarvi a capire cosa sia: semplicemente Apocalypse al contrario) sono un quartetto formato da John La Macchia dei grandiosi Candiria, ovvero coloro che hanno gettato le basi del post-hardcore pi¨ contaminato, Jeff Caxide, bassista degli Isis, Julie Christmas voce dei Made Out Of Babies e Greg Puciato, voce dei Dillinger Escape Plan.

Solo a leggerne i nomi viene un senso di vertigine misto a bava incontrollata.

Per ora tratteniamo tutto: l'esordio in questione Ŕ un semplice EP di 5 brani adatti per farci un'idea piuttosto sommaria del sound della band. L'album inizia con l'assalto di "Haunting A Ghost", che decisamente stride rispetto all'idea che avevamo in testa, ma che alla fine dei giri Ŕ quella che stupisce di meno. Riff potente, voce urlata di Puciato, ritornello melodico (un po' banalotto ma di sicuro effetto) e variazione vagamente meshuggante a metÓ.

"Bloodletting" Ŕ probabilmente l'apice del disco con quel suo particolare incedere sospeso e la voce di Julie a giganteggiare. Qua ascoltiamo i primi segni di influenza anni 90, sullo stile dei Soundgarden pi¨ psichedelici. "Together We Become Forever" Ŕ un brano strumentale governato da un tessuto pianistico che si sviluppa in uno scenario cinematografico.

"Staring At The Sound" sembrano i Soundgarden virati metal con quel suo assalto sabbatiano velocizzato, gli assoli che fanno tanto grunge e quella coda finale tirata fino alla successiva "I Should Have Known You Would". Brano finale che sembra porti su territori Cave In mentre rimane essenzialmente una classica ballatona epica da accendini accesi con finale enfatico.

Come avrete capito si tratta di un esordio piuttosto strano, moderno ma riecheggiante influenze passate che LaMacchia si porta dietro da sempre. Va da sŔ che risulta una semplice curiositÓ per il fan e totalmente inutile per tutti gli altri. Noi rimaniamo in attesa dell'esordio sulla lunga distanza, maggiormente a fuoco e prodotto meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: Bloodletting, Staring At The Sound.


Questa recensione Ú stata letta 2516 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Ascolta Il Disco





NEWS


25/02/2005 Candiria+Isis+DEP??

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In ThAA.VV.
The Tribute to Syd Barrett - Like Black Hole In Th
Mastodon - Blood MountainMastodon
Blood Mountain
Melvins - Nude With BootsMelvins
Nude With Boots
Five Star Prison Cell - Slaves Of VirgoFive Star Prison Cell
Slaves Of Virgo
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Tool - AenimaTool
Aenima
Melvins - Houdini Live 2005Melvins
Houdini Live 2005
Fantomas - The DirectorFantomas
The Director's Cut
Butterfly Effect - Begins HereButterfly Effect
Begins Here
Royal Thunder - CVIRoyal Thunder
CVI