´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Stephen Malkmus - Stephen Malkmus (Domino)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Stephen Malkmus - Stephen Malkmus
Autore: Stephen Malkmus
Titolo: Stephen Malkmus
Etichetta: Domino
Anno: 2001
Produzione:
Genere: indie / pop /

Voto:



L'importanza dei Pavement nella musica Ŕ indubbia. Senza di loro non esisterebbero non decine ma migliaia di gruppi. Partendo dai Blur. Per arrivare ai Sebadoh. In pratica tutto il movimento lo-fi non esisterebbe. I Pavement erano capaci di canzoni splendide e mai banali eppure tipicamente pop. Se il mondo girasse dal verso giusto avrebbero venduto milioni di copie e sarebbero tutt'ora ai primi posti di tutte le classifiche. E invece ci teniamo Britney Spears e i Backstreet Boys, mentre Stephen Malkmus (ex leader dei Pavement) si deve accontentare di girare per gli States in compagnia del suo nuovo gruppo (non prima di aver saldato il debito con i Blur rubando a Damon la ex ragazza: Justine leader delle Elastica). Dopo questo lungo preambolo la recensione del disco sarÓ veramente breve e si riassumerÓ in pochi concetti: chi ha amato i Pavement deve comprare questo disco visto che sviluppa le intuizioni degli ultimi dischi del gruppo e forse riesce a migliorarne alcuni aspetti (melodie meno scontate e un lavoro chitarristico pi¨ evoluto). Chi non conosce i Pavement deve iniziare a nascondersi e chiedere sottovoce (per non farsi scoprire dalle persone presenti nel negozio e cercare di evitare quindi brutte figure) "Crooked Rain, Crooked Rain". A quel punto non uscirete pi¨ di casa per diversi giorni. Starete ore ad ascoltare quelle strane melodie, quei rumori, suoni e suggestioni che anche il disco di Stephen riesce a trasmettere. A questo punto mi viene il sospetto che i Pavement fossero, in realtÓ, solo lui!

[Dale P.]

Canzoni significative: Jo Jo Jacket, Church On White.


Questa recensione Ú stata letta 3230 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog

tAXI dRIVER consiglia

Enon - High SocietyEnon
High Society
Odawas - The Aether EaterOdawas
The Aether Eater
Bugo - Sentimento WesternatoBugo
Sentimento Westernato
Tbh - Emanuele Dopo EPTbh
Emanuele Dopo EP
Saeta - We Are Waiting All For HopeSaeta
We Are Waiting All For Hope
New Pornographers, The - Mass RomanticNew Pornographers, The
Mass Romantic
En Roco - Ad Occhi ChiusiEn Roco
Ad Occhi Chiusi
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog
Egokid - The Egotrip Of The EgokidEgokid
The Egotrip Of The Egokid
Teenage Fanclub - & Jad Fair - Words Of Wisdom & HopeTeenage Fanclub
& Jad Fair - Words Of Wisdom & Hope