Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Tallah - Matriphagy (Earache)

Ultime recensioni

The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem

Tallah - Matriphagy
Autore: Tallah
Titolo: Matriphagy
Etichetta: Earache
Anno: 2020
Produzione: Josh Schroeder
Genere: metal / nu-metal / nucore

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Nel 2000, quando nacque questa webzine, era normale parlare di nu-metal. Anzi, prima crossover, poi new metal e infine nu-metal. Assieme al rock alternativo era il pane dei miei ascolti e non me ne vergogno più di tanto: molte cose sono rimaste nel cuore, meno nello stereo.

Tallah mi erano stati pubblicizzati come il gruppo del figlio di Mike Portnoy, batterista dei Dream Theater. Il che poteva bastare per evitarli ma certi tarli è difficile soffocarli e un ascolto non lo si nega quasi a nessuno. Ed ecco che scopro un, ebbene si, validissimo gruppo numetal (o nucore come lo chiamano ora, ma la sostanza non cambia) che si rifà alla stagione pre Linkin Park. Quindi riffoni ribassati groovosi, voce schizzata un po' rappata un po' sofferente, basso sferragliante e tanta, ma proprio tanta, tamarraggine. E sapete chi li ha messi sotto contratto? La Earache, che certe sonorità le sdoganò in tempi non sospetti.

Tanta energia e la giusta attitudine fanno di "Matriphagy" un esordio assolutamente imperdibile per nostalgici e giovani ribelli frustrati. Benvenuti nel 1998.

[Dale P.]

Canzoni significative: Overconfidence, No One Should Read This.


Questa recensione é stata letta 632 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

System Of A Down - ToxicitySystem Of A Down
Toxicity
Rex Devon / Family Pusher - Loudblast Split Vol5Rex Devon / Family Pusher
Loudblast Split Vol5
 None Of Us
Twice Again
Incubus - Enjoy Incubus EPIncubus
Enjoy Incubus EP
Ninefold - MotelNinefold
Motel
Korn - KornKorn
Korn
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something
Boyhitscar - The PassageBoyhitscar
The Passage
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Korn - IssuesKorn
Issues