´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

TheConflitto - Dusk Over The Nations (Worm Hole Death)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

TheConflitto - Dusk Over The Nations
Titolo: Dusk Over The Nations
Anno: 2011
Produzione: Alessandro Paolucci
Genere: punk / post-hardcore / mathcore

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




The Conflitto vengono da La Spezia, citta' notoriamente patria del punk rock ramonesiano. Questo giovane quartetto invece si muove su territori decisamente piu' tirati, ispirandosi a band come Dillinger Escape Plan, Burst, Refused, Converge, Neurosis. Penso che solo la modestia non abbia voluto tirare in ballo il nome in realta' piu' vicino: Botch. Nel bene e nel male. In questi undici brani infatti, TheConflitto sparano in faccia il loro hardcore con le innumerevoli influenze ma che, diciamolo, e' gia' stato codificato mille volte dal 2001 in poi. E' un disco che esce 10 anni in ritardo ma che siamo sicuri sara' semplicemente una base di partenza per una band che ha tutto il diritto di dire la sua in un genere che ultimamente ha perso la carica innovativa. Dovranno cercare dei suoni piu' personali, delle soluzioni piu' sbilenche e una maggiore consapevolezza dei propri mezzi e potranno diventare qualcosa di unico e imperdibile.

Una band da supportare, e certamente da non perdere se dovessero suonare dalle vostre parti. Ma che sono sicuro sara' in grado di fare molto di meglio in futuro, aprendosi ad influenze piu' attuali o semplicemente suonando su e giu' per la penisola, crescendo e confrontandosi con il resto del mondo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Small Rooms /Colourless Sand, Disinformatjia.


Questa recensione Ú stata letta 2092 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Converge - You Fail MeConverge
You Fail Me
Infarto Scheisse! - The Infarto Scheisse!Infarto Scheisse!
The Infarto Scheisse!
Locust - Plague SoundscapesLocust
Plague Soundscapes
Dillinger Escape Plan - Ire WorksDillinger Escape Plan
Ire Works
Hurt Process - Drive By MonologueHurt Process
Drive By Monologue
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo
Meth. - Mother Of Red LightMeth.
Mother Of Red Light
Laghetto - /Magazine Du Kakao - SplitLaghetto
/Magazine Du Kakao - Split
Lack Of Love - The Hunter Is Still WhistlingLack Of Love
The Hunter Is Still Whistling