Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Thou - Blessings Of The Highest Order (Robotic Empire)

Ultime recensioni

Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture

Thou - Blessings Of The Highest Order
Autore: Thou
Titolo: Blessings Of The Highest Order
Etichetta: Robotic Empire
Anno: 2020
Produzione: Thou
Genere: metal / sludge / grunge

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Dopo 25 anni di veto finalmente sono state sdoganate le cover dei Nirvana: non quelle da bettola di periferia (quelle purtroppo le sentiamo dal 95) ma quelle da parte di artisti di una certa rilevanza. Certo già nel disastrato periodo post grunge Sinead O'Connor, Patti Smith e Tori Amos si erano lanciati in tributi strappalacrime, ma erano più un ricordo del suicidio più che la volontà di trasmettere il godimento che mediamente un adolescente prova(va) ascoltando i Nirvana.

Il rinascimento nirvaniano è roba fresca: Post Malone che nei primi giorni di quarantena si è estratto una live session per beneficenza su youtube proponendo i classici di Kurt Cobain. Ma anche Sub Pop si è lanciata pubblicando in vinile il singolo dei Bully con "About A Girl". Le t-shirt da H&M. Il sound di Metz, Whores, Pissed Jeans. E ora i Thou che pubblicano un disco formato da 16 cover con il meglio di Bleach, Nevermind, In Utero e rarità varie.

Thou è una band della Louisiana che stra traghettando lo sludge verso territori ancora sconosciuti, flirtando con successo (non di pubblico ovviamente) con la sperimentazione, il punk, il folk, l'industrial e il grunge. Spesso si sono cimentati con rivisitazioni dei classici di Seattle ("4th Of July" dei Soundgarden, "Spin The Black Circle" dei Pearl Jam) e ancora più spesso si sono lasciati andare in concerti di sole cover dei Nirvana.

"Blessings Of The Highest Order" racchiude i brani sparsi in compilation, split, tributi più qualche performance inedita (almeno per il sottoscritto). Solo guardare la scaletta si ha un sussulto: Aneurysm, Dive, Stain, Sifting, Blew, Floyd The Barber, School, Milk It, Scentless Apprentice ecc ecc. per i miei gusti manca giusto "Drain You".

La rivisitazione tiene fede al sound proto-sludge di "Bleach" (che era "leggermente" ispirato agli amici Melvins) virato ancora più "giù" e interpretato con voce malsana e putrescente. Da ormai quarantenne amante dei Nirvana, dei Melvins e dello sludge è un un sogno che si realizza.

I Thou hanno colto una parte essenziale dello spirito dei Nirvana, come se in un ipotetico amplificatore/mixer i pomelli "Pixies" e "Beatles" fossero messi al minimo e quello "Melvins" a 11.

[Dale P.]

Canzoni significative: Still Life With Prick Cancer, The Rat Catcher.


Questa recensione é stata letta 793 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be FullThou
Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow

tAXI dRIVER consiglia

Kulk - We Spare NothingKulk
We Spare Nothing
Torche - AdmissionTorche
Admission
Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence
Baroness - Red AlbumBaroness
Red Album
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Mares Of Thrace - The ExileMares Of Thrace
The Exile
Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
Might - AbyssMight
Abyss
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Big Brave - VitalBig Brave
Vital