Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full (Sacred Bones)

Ultime recensioni

Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis

Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Autore: Thou
Titolo: Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Etichetta: Sacred Bones
Anno: 2020
Produzione: James Whitten
Genere: metal / sludge / alternative

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Emma Ruth Rundle: chitarrista dell'ultima fase dei Red Sparowes, fondatrice di Marriages e The Nocturnes, titolare di una carriera solista di alto livello che non è ancora penetrata tra il grande pubblico (e probabilmente non penetrerà mai per scelta).

Thou: una delle band più prolifiche attualmente in attività, capaci di far uscire dalla palude le tetre atmosfere dello sludge combinandole con le più svariate influenze industrial, hardcore e grunge.

Nel 2019 Emma e i Thou fecero un tour negli USA assieme che sfociò con la collaborazione nel sempre più fondamentale Roadburn Festival di quell'anno. E' ancora scolpito nella memoria dei presenti il secret show in cui si lanciarono in fulminanti cover dei Misfits. L'annuncio che le due entità si erano ritrovate in studio a registrare un disco ha reso i fan di entrambi (spesso coincidenti) le persone più felici della terra.

Con il disco tra le mani possiamo essere piuttosto soddisfatti, sebbene forse potevamo aspettarci di più. Ma potevamo? Probabilmente no, le due realtà sono per certi versi molto distanti. Emma ha un retro-terra post-rock e alternative mentre i Thou hanno deciso di fare pienamente i Thou, senza le "ballad" che sono apparse negli ultimi lavori. A rendere perplessi sono i primi brani: quando si lanciano in doomoni asfissianti ("Killing Floor") ricordano l'accoppiata orco/principessa delle sonorità doom-goth tipo Draconian , quando il suono si fa più dinamico sembra di ascoltare i vecchi Code Orange. E' inevitabile che la somma delle due realtà non così affini dia un risultato non proprio tondo. Ma al netto delle virgole il disco migliora proseguendo nella scaletta quando vengono fuori le idee dei singoli. "Ancestral Recall" è un perfetto esempio di come le due anime possono dialogare con fluidità sembrando "Thou+Emma" e non qualcos'altro.

Sia i dischi dei Thou che di Emma sono meglio ma è da premiare il tentativo di mettere in gioco il suono di entrambi. Avrei dedicato più tempo al songwriting perchè quando azzeccano la formula non ce n'è per nessuno ma immagino che il disco sia nato spontaneamente, nel bene e nel male. Anche le produzione è decisamente underground.

I fan vadano tranquilli: tutto quello che ho scritto è giusto per fare le pulci ad un prodotto che aveva molto potenziale. Se esisterà un secondo capitolo, e me lo auguro, potrebbero fare un capolavoro: questo lo promuovo con qualche riserva.

[Dale P.]

Canzoni significative: Magickal Cost, The Valley, Ancestral Recall.


Questa recensione é stata letta 612 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow

tAXI dRIVER consiglia

Possessor - Damn The LightPossessor
Damn The Light
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Treedeon - New World HoarderTreedeon
New World Hoarder
Mizmor - & Thou - MyopiaMizmor
& Thou - Myopia
Iron Monkey - Iron Monkey Our Problem BoxIron Monkey
Iron Monkey Our Problem Box
Unearthly Trance - The TridentUnearthly Trance
The Trident
Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence
Somnuri - Nefarous WaveSomnuri
Nefarous Wave
Mares Of Thrace - The ExileMares Of Thrace
The Exile
Fight Amp - Hungry For NothingFight Amp
Hungry For Nothing