´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Wild Flag - Wild Flag (Merge)

Ultime recensioni

Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_RaŘl RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_RaŘl Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue

Wild Flag - Wild Flag
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Merge
Anno: 2011
Produzione: Chris Woodhouse
Genere: rock / alternative / indie
Scheda autore: Wild Flag



Dischi di questo tipo solitamente suscitano entusiasmi esagerati alle prime notizie, che aumentano ancora all'ascolto dei sample sparsi come ami per i fanatici del tutto e subito. Ai primi ascolti l'euforia e' tale che sentire semplicemente che "esiste" non ti fa capire assolutamente niente.

Qui dentro ci sono due Sleater Kinney, quelle meno integraliste e piu' radicate nel tessuto indie americano ovvero Carrie Brownstein e Janet Weiss. Aggiungiamo Mary Timony che negli anni 90 ci ha fatto sognare con Autoclave e Helium. Come ultima ciliegina troviamo Rebecca C. Cole dei Minders.

Supergruppo e superdonne.

Wild Flag e' pero' un disco "semplicemente" rock. Ovvero poco romantico, per nulla delicato, rumoroso, leggermente cacofonico. Il problema di questo disco e' far capire quanto ci manca Corin Tucker, l'anima avventurosa e meno incline ai compromessi, piu' vera. Senz'altro quella con piu' cose da dire: ascoltate l'intimo disco solista uscito quest'anno.

Wild Flag negli anni 90 non sarebbe stato degnato di attenzione, come accadde con la piccola perla a nome Cadallaca con Corin e Sarah Dougher, che vi consigliamo di recuperare. Nel 2011 fa una buona figura ma non eccelle. Come se l'urgenza di avere una band fosse venuta meno. Come se le ragazze ora quarantenni abbiano tecnicizzato il loro fare rock dopo anni di palchi, studi e canzoni.

Un disco "carino", da cui ci si aspettava tanto. Forse la presenza di Corin Tucker.

[Dale P.]

Canzoni significative: Romance, Boom, Electric Band.

Questa recensione Ú stata letta 1329 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


24/10/2011 Video di Electric Band
23/09/2010 Due Sleater Kinney Formano Nuova Band

tAXI dRIVER consiglia

 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
AA.VV. - Judgment NightAA.VV.
Judgment Night
(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
White Stripes - ElephantWhite Stripes
Elephant
Motorpsycho - Angels And Daemons At PlayMotorpsycho
Angels And Daemons At Play
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur