´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Woods 5 - Woods Of Ypres (Earache)

Ultime recensioni

Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough

Woods Of Ypres - Woods 5
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Earache
Anno: 2012
Produzione: John Fryer
Genere: metal / goth / doom


Compra Woods Of Ypres su Taxi Driver Store


Probabilmente non saremmo qua a parlare dei Woods Of Ypres se non fosse che questo "Woods 5" e', giocoforza, il testamento del gruppo. Il leader David Gold infatti, il 22 Dicembre scorso, e' deceduto a causa di un incidente automobilistico a soli 31 anni.

Questo triste episodio ci da la scusa per parlare di una band che nel suo piccolo e' riuscita a pubblicare album di degna fattura ad ogni uscita, generando un notevole seguito, e, in piu' questo "Woods 5: Grey Skies And Electric Light" risulta decisamente il loro lavoro piu' maturo e consapevole.

Facile e un po' perverso cercare analogie fra i testi cupi e quello che sarebbe successo, ma in una band di matrice gotica sarebbe strano trovare testi allegri e pieni di vita.

Ci soffermiamo quindi su quello che a noi, onestamente, interessa di piu': la musica.

Partiti come band black metal i Woods Of Ypres hanno via via rallentato i tempi, giocando su atmosfere vicine ai Type O Negative e a Katatonia, finendo per realizzare brani con un piglio vagamente rock anthemico. I suoni, decisamente metallari, rendono impossibile l'ascolto a chi non apprezza un certo taglio "enfatico", ma la dimensione della band e' sicuramente piu' varia e interessante del territorio scomodo in cui si muovono.

"Woods 5" e' un album ricco, pregno di idee che avrebbero meritato almeno altri 5 dischi per essere sviluppate degnamente ma soprattutto risulta un ascolto a suo modo gradevole e particolare.

Una band di culto, probabilmente non adatta ad un gusto "mediterraneo" ma che ci saluta con un ottimo disco.

[Dale P.]

Canzoni significative: Death Is Not An Exit, Career Suicide.

Questa recensione Ú stata letta 1987 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Woods Of Ypres - Woods 5Woods Of Ypres
Woods 5
Lacuna Coil - ComaliesLacuna Coil
Comalies
Lacuna Coil - KarmacodeLacuna Coil
Karmacode
Lacuna Coil - Unleashed MemoriesLacuna Coil
Unleashed Memories
Paatos - Silence Of Another KindPaatos
Silence Of Another Kind