Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Yoo Doo Right - Don't Think You Can Escape Your Purpose (Mothland Records)

Ultime recensioni

Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention

Yoo Doo Right - Don't Think You Can Escape Your Purpose
Autore: Yoo Doo Right
Titolo: Don't Think You Can Escape Your Purpose
Anno: 2021
Produzione: Yoo Doo Right
Genere: rock / post-rock / kraut

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Don't Think You Can Escape Your Purpose





Non sono un grande divoratore di post-rock. Non perchè non ami il genere, anzi, ma perchè spesso si lascia andare nel classico canovaccio dell'arpeggino, aggiunta di strati, esplosione e di nuovo arpeggino che se non ti chiami Mogwai è difficile che riesca a sorprendere. Mi hanno invece sorpreso i canadesi Yoo Doo Right, che come molti loro connazionali sono più sbilenchi della media. Intanto la formazione minimale in trio aiuta la band a non perdersi nei mille postriboli del post rock (cit) e andare diretto al sodo. In più i nostri inseriscono due ingredienti fondamentali: il post-metal e il kraut rock. Ok, non è che siano andati tanto lontani (se avessero messo il reggae forse sarebbe stato più particolare) ma quello che gli riesce bene è la totale naturalezza con cui vengono dosati i due generi, spostando di tanto in tanto l'asticella su un genere più che su un altro quando è il momento giusto. Questo dosaggio consente ai Yoo Doo Right di non cadere nei clichè di cui sopra e di proporre qualcosa di più variegato e potente. In più il classico motorik (il tempo 4/4 tipico della Kosmische Musik) dona un brio che manca a dischi di questo tipo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Presto Presto Bella's Dream, The Moral Compass of a Self-Driving Car.

Questa recensione é stata letta 210 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ronin - RoninRonin
Ronin
Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic DriftingGiardini Di Mirò
Rise And Fall Of Academic Drifting
deathcrash - Returndeathcrash
Return
Don Caballero - What Burns Never ReturnsDon Caballero
What Burns Never Returns
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
Ison - AuroraIson
Aurora
LL'Altra
In The Afternoon
Yoo Doo Right - DonYoo Doo Right
Don't Think You Can Escape Your Purpose
Brutus - NestBrutus
Nest
Moin - Moot!Moin
Moot!