Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Yoo Doo Right - Don't Think You Can Escape Your Purpose (Mothland Records)

Ultime recensioni

Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII

Yoo Doo Right - Don't Think You Can Escape Your Purpose
Autore: Yoo Doo Right
Titolo: Don't Think You Can Escape Your Purpose
Anno: 2021
Produzione: Yoo Doo Right
Genere: rock / post-rock / kraut

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Don't Think You Can Escape Your Purpose





Non sono un grande divoratore di post-rock. Non perchè non ami il genere, anzi, ma perchè spesso si lascia andare nel classico canovaccio dell'arpeggino, aggiunta di strati, esplosione e di nuovo arpeggino che se non ti chiami Mogwai è difficile che riesca a sorprendere. Mi hanno invece sorpreso i canadesi Yoo Doo Right, che come molti loro connazionali sono più sbilenchi della media. Intanto la formazione minimale in trio aiuta la band a non perdersi nei mille postriboli del post rock (cit) e andare diretto al sodo. In più i nostri inseriscono due ingredienti fondamentali: il post-metal e il kraut rock. Ok, non è che siano andati tanto lontani (se avessero messo il reggae forse sarebbe stato più particolare) ma quello che gli riesce bene è la totale naturalezza con cui vengono dosati i due generi, spostando di tanto in tanto l'asticella su un genere più che su un altro quando è il momento giusto. Questo dosaggio consente ai Yoo Doo Right di non cadere nei clichè di cui sopra e di proporre qualcosa di più variegato e potente. In più il classico motorik (il tempo 4/4 tipico della Kosmische Musik) dona un brio che manca a dischi di questo tipo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Presto Presto Bella's Dream, The Moral Compass of a Self-Driving Car.

Questa recensione é stata letta 377 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Jambinai - ONDAJambinai
ONDA
Red Sparowes - At The Soundless DawnRed Sparowes
At The Soundless Dawn
Battles - Juice B CryptsBattles
Juice B Crypts
LL'Altra
In The Afternoon
Red Sparowes - Every Red Heart Shines Toward the Red SunRed Sparowes
Every Red Heart Shines Toward the Red Sun
Don Caballero - What Burns Never ReturnsDon Caballero
What Burns Never Returns
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
Yuppie Flu - Days Before The DayYuppie Flu
Days Before The Day
Grails - Black Tar Prophecies VolGrails
Black Tar Prophecies Vol's 1,2, & 3
Slint - SpiderlandSlint
Spiderland