Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

Wrecked - Zonal (Relapse)

Ultime recensioni

Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas

Zonal - Wrecked
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Relapse
Anno: 2019
Produzione: JK Flesh, The Bug
Genere: elettronica / dub / hip hop



Kevin Martin aka The Bug riesce a passare con scioltezza dalle basi dubstep, electro, dub a materiale più estremo e sperimentale. Il suo nome è a sigillo di progetti come Techno Animal, God, Ice, Curse Of Golden Vampire, King Midas Sound, senza contare le decine di collaborazioni e produzioni importanti. Justin Broadrick forse è anche più imprevedibile: lo ricordiamo in Napalm Death, Godflesh, Sweet Tooth, Head Of David, Jesu, Greymachine. E anche per lui impossibile citare tutti i suoi remix e featuring. La strana coppia ogni tanto si mette assieme e c'è sempre da esserne contenti. God, Ice, Techno Animal e Curse Of Golden Vampire vi dicono qualcosa? Bene, allora sarete già carichi per gli Zonal. Ma allora probabilmente ricorderete anche che la sigla era stata già utilizzata dal duo per un demo in CDR uscito nel 2000.

"Wrecked" è un album ricco, denso e decisamente lungo. Si prende i suoi tempi e ingloba l'ascoltatore in un mondo cibernetico da cui non è facile uscire. Per la prima parte i due prendono in prestito la poetessa/cantante Moor Mother (da non perdere il suo recente "Analog Fluids Of Sonic Black Holes") elaborando un gelido hiphop elettronico ambientale dub, nella seconda parte l'album è interamente strumentale.

E' impossibile criticare i due, impossibile mettersi in una posizione superiore a persone che hanno inventato e coltivato buona parte della musica underground degli ultimi 30 anni. Bisogna arrendersi al loro messaggio oscuro. Zonal: un'altra medaglia per il duo.

[Dale P.]

Canzoni significative: In a Cage, Medulla, Wrecked.


Questa recensione é stata letta 175 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Burial - Tunes 2011-2019Burial
Tunes 2011-2019
Zonal - WreckedZonal
Wrecked