Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk indie experimental pop [ elettronica ]

The Bug - Fire (Ninja Tune)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

The Bug - Fire
Autore: The Bug
Titolo: Fire
Etichetta: Ninja Tune
Anno: 2021
Produzione: Kevin Martin
Genere: elettronica / dub / experimental

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Fire





Che gli vuoi dire a Kevin Martin dopo 30 e più anni di carriera sempre al top? Prolifico ma sempre attento alla qualità Kevin ovunque abbia messo il suo zampino ha accontentato critica e fan. Sempre lontano dalle classifiche, è vero, ma proprio per questo si è sempre mosso in libertà senza accettare compromessi. The Bug è il suo progetto più oscuro, oddio non che gli altri sprizzino colori e allegria: King Midas Sound, Techno Animal, Curse Of Golden Vampire e il recente Zonal sono alcuni dei nomi dietro al quale si cela Kevin.

Il nuovo "Fire" è ispirato dalla pericolosa deriva destrorsa che ha preso l'Inghilterra negli ultimi anni e dai disastri che ciò comporta. Sebbene il sound sembra provenire dal futuro il disco è più attuale che mai. Tutto il disco è una sorta di poesia urbana a cui vengono sparati bassi profondissimi. I poeti sono Kingston Nazamba, McFlowdan, Moor Mother, Roger Robinson, Mc Logan e tanti altri che si avvicendano nel microfono declamando versi apocalittici di rivolta, fuoco e guerra. Droni oscuri, dub, bassi martellanti e ipnotici non sono certo una novità nel bagaglio di Martin ma solo lui riesce a maneggiarli così bene.

Fra le uscite più interessanti del 2021 e fra le più spaventosamente sincere.

[Dale P.]

Canzoni significative: Pressure, Fuck Off.


Questa recensione é stata letta 480 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Burial - Tunes 2011-2019Burial
Tunes 2011-2019
Zonal - WreckedZonal
Wrecked
The Bug - FireThe Bug
Fire
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour