Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Brad - In The Moment That You're Born (Loosegroove)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Brad - In The Moment That You're Born
Titolo: In The Moment That You're Born
Anno: 2023
Produzione: Floyd Reitsma
Genere: rock / alternative / soul

Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:




Non si scritto, parlato e goduto a sufficienza dei Brad, la band che, nel mezzo dell'esplosione grunge dei primi anni 90, se ne usc con il debutto "Shame" e che nel corso di 25 anni di carriera ha regalato meravigliosi dischi rock a cavallo fra il funky, il soul e l'alternative.

Le parole che Stone Gossard (chitarrista e fondatore dei Pearl Jam) immortala nel booklet dell'album sono l'epitaffio di un gruppo di amici che qualche anno fa ha perso il proprio faro, Shawn Smith, voce e cantautore unico e irripetibile nel suo genere. Uno che non mai finito sulle copertine delle riviste dell'epoca, ma che avrebbe meritato come i vari Cobain, Weiland, Cornell e compagnia cantante. Come loro, Smith morto prematuramente nel 2019 e i vecchi compagni hanno deciso di omaggiarlo e chiudere la carriera della band con un ultimo lavoro.

"In The Moment That You're Born" nasce proprio alla fine del decennio scorso, il classico pugno di canzoni in cantiere a cui i tre membri rimasti (Stone Gossard, Keith Lowe, Regan Hagar) hanno lavorato, completandole.

Quello che ci troviamo tra le mani a tutti gli effetti un degno compagno di grandi dischi come "Interiors" e "Welcome To The Discovery Park".

La title track in apertura ha un andamento cupo e lievemente psichedelico, con un riff che se fosse suonato pi pesante sembrerebbe post metal; l'atmosfera pesante, abbiamo perso un amico.

"Pieces Of Sky In My Hand" un pezzo che non mi soprendereri fosse un'outtake di "Shame" con il classico riff circolare di Gossard, l'andamento funkeggiante e la voce sognante di Smith. Stesso discorso per "I'm Diggin You" che troveremo pi avanti.

"Straight To The Hoop" il mid tempo al piano che mostra l'anima soul della voce di Shawn, la "The Day Brings" del 2023; anche qui ci troviamo davanti ad un marchio di fabbrica del gruppo: basta seguire l'andamento malinconico del brano o notare il modo con cui entrano sezione ritmica e piano, per sapere che stiamo sentendo i Brad. L'assolo di Gossard aggiunge una spruzzata acida al pezzo.

Leggendo i crediti dei brani spunta fuori che "Stars N You" scritta da Andrew Wood dei Mother Love Bone, il primo "morto celebre" della scena di Seattle, amico di vecchia data sia di Gossard che di Smith, ed un rock tirato, quasi punkeggiante tra Motorhead fumati e Thin Lizzy.

"Meadow In Autumn" torna su lidi pi pacati ed la classica canzone al piano scritta da Smith, da ascoltare con una tazza di t in mano e la pioggia fuori.

Il lato B comincia con "Take Me Back Home" e si conclude con "Simple Subtraction", ballate raccolte ed emozionanti che ben figurano al fianco di "classici" passati come "Make The Pain Go Away" e "Buttercup".

Dopo l'interlocutoria "Without Guns", "Hey Now What's The Problem" ci riporta ai nineties: Gossard sgancia il riffone, la sezione ritmica suona potente e Smith indovina il ritornello.

Non so se le opere dei Brad possano essere considerati dei capolavori; un paio sicuramente no, un altro paio probabilmente s, questo "In The Moment That You're Born" comunque il commiato adeguato per un artista del calibro di Shawn Smith e per una band di cui sentiremo la mancanza.

[Francesco Traverso]

Canzoni significative: Pieces Of Sky In My Hand, Simple Subtraction.


Questa recensione stata letta 367 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


25/07/2011 Nuovo Brano Online

tAXI dRIVER consiglia

Saul Williams - The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardustSaul Williams
The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardust
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms
Martin Grech - March Of The LonelyMartin Grech
March Of The Lonely
Motorpsycho - BlissardMotorpsycho
Blissard
Amplifier - The OctopusAmplifier
The Octopus
Jasminshock - 2monkeys Fighting For A BananaJasminshock
2monkeys Fighting For A Banana
Danko Jones - We Sweat BloodDanko Jones
We Sweat Blood
Chelsea Wolfe - Birth Of ViolenceChelsea Wolfe
Birth Of Violence
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster