Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

(P)itch - Bambina Atomica (Vox Pop)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
Bríi - Corpos TransparentesBríi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Misþyrming - Með HamriMisþyrming
Með Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

(P)itch - Bambina Atomica
Autore: (P)itch
Titolo: Bambina Atomica
Anno: 1997
Produzione:
Genere: rock / alternative /

Voto:



I (P)itch sono una delle ultime produzioni targate Vox Pop. Pagarono lo scotto della chiusura di tutte le etichette che trovarono. Non penso che portassero sfiga, ma sicuramente se la portavano da soli! Con la produzione di Manuel Agnelli (anche voce, noise e cimbalo) e l'appeal sexy della cantante Alessandra Gismondi, riuscirono a farsi un piccolo pubblico attirato anche dalle ottime recensioni delle riviste rock. Si giocarono subito la carta più tosta: un video con Selen. Che vuol dire sì far parlare di sè ma anche programmazione nelle ore notturne, benchè il video non fosse nulla di scabroso. Pagarono anche questo e riuscirono a togliersi un po' di soddisfazioni solamente suonando su e giù per lo stivale. Da ricordare l'importante partecipazione di Alessandra nella scrittura di "Lasciami Leccare L'Adrenalina" nell'album degli Afterhours "Hai Paura Del Buio?". Capirete facilmente che ci sono un bel po' di similitudini fra Afterhours e (P)itch. Sarebbe riduttivo spiegare la band come la risposta femminile alla band di Agnelli. E' facile capire che la base di partenza è molto simile. Suonare un indie-rock con sfumature punk dalla forte impronta chitarristica condito da testi "scabrosi" ed espliciti. E' un peccato che questo album, "Bambina Atomica", venga perlopiù ignorato o trattato con superficialità: all'interno sono racchiuse vere e proprie gemme che distruggono il 90% delle produzioni italiane odierne. Rock'n'roll nella sua più nuda essenza, orecchiabile ma sporco, tosto ma anche dolce. Potete appassionarvi a pezzi più duri come "Saliva", "Tu Sei" o con ballate grungy come "Neil Young" o "L.O.V.E.". Se Courtney Love fosse nata in Italia suonerebbe più o meno così.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 8309 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto

NEWS


29/01/2007 Segnali Di Vita
23/11/2004 Ritornano!!

tAXI dRIVER consiglia

Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells
Mark Lanegan - BubblegumMark Lanegan
Bubblegum
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Afghan Whigs - Unbreakable A RetrospectiveAfghan Whigs
Unbreakable A Retrospective
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Santo Niente - Il Fiore DellSanto Niente
Il Fiore Dell'Agave
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster