Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bambina Atomica - (P)itch (Vox Pop)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

(P)itch - Bambina Atomica
Voto:
Anno: 1997
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: (P)itch



I (P)itch sono una delle ultime produzioni targate Vox Pop. Pagarono lo scotto della chiusura di tutte le etichette che trovarono. Non penso che portassero sfiga, ma sicuramente se la portavano da soli! Con la produzione di Manuel Agnelli (anche voce, noise e cimbalo) e l'appeal sexy della cantante Alessandra Gismondi, riuscirono a farsi un piccolo pubblico attirato anche dalle ottime recensioni delle riviste rock. Si giocarono subito la carta più tosta: un video con Selen. Che vuol dire sì far parlare di sè ma anche programmazione nelle ore notturne, benchè il video non fosse nulla di scabroso. Pagarono anche questo e riuscirono a togliersi un po' di soddisfazioni solamente suonando su e giù per lo stivale. Da ricordare l'importante partecipazione di Alessandra nella scrittura di "Lasciami Leccare L'Adrenalina" nell'album degli Afterhours "Hai Paura Del Buio?". Capirete facilmente che ci sono un bel po' di similitudini fra Afterhours e (P)itch. Sarebbe riduttivo spiegare la band come la risposta femminile alla band di Agnelli. E' facile capire che la base di partenza è molto simile. Suonare un indie-rock con sfumature punk dalla forte impronta chitarristica condito da testi "scabrosi" ed espliciti. E' un peccato che questo album, "Bambina Atomica", venga perlopiù ignorato o trattato con superficialità: all'interno sono racchiuse vere e proprie gemme che distruggono il 90% delle produzioni italiane odierne. Rock'n'roll nella sua più nuda essenza, orecchiabile ma sporco, tosto ma anche dolce. Potete appassionarvi a pezzi più duri come "Saliva", "Tu Sei" o con ballate grungy come "Neil Young" o "L.O.V.E.". Se Courtney Love fosse nata in Italia suonerebbe più o meno così.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 7762 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto

NEWS


29/01/2007 Segnali Di Vita
23/11/2004 Ritornano!!

tAXI dRIVER consiglia

 Deadburger
S.t.0.r.1.e.
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'è
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Carusella - CarusellaCarusella
Carusella
Santo Niente - Occhiali Scuri Al Mattino EPSanto Niente
Occhiali Scuri Al Mattino EP
Jasminshock - 2monkeys Fighting For A BananaJasminshock
2monkeys Fighting For A Banana
 Tre Allegri Ragazzi Morti
La Testa Indipendente
Desaparecidos - Read Music / Speak SpanishDesaparecidos
Read Music / Speak Spanish
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
Mark Lanegan - BubblegumMark Lanegan
Bubblegum