Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Neurot Recordings I - AA.VV. (Neurot)

Ultime recensioni

Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion

AA.VV. - Neurot Recordings I
Voto:
Etichetta: Neurot
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / sludge / post-hardcore



La Neurot Records è l'etichetta-base dei Neurosis. E' attiva da anni in produzioni estreme ed ispirate da una sorta di alienazione verso il mondo musicale convenzionale. Ristampe di dischi vecchi e introvabili dei Neurosis, oltre che di alcuni bootleg, trattamento di materiale musicale estrapolato da ogni tipo di sorgente (Tribes Of Neurot) e produzione di album più o meno convenzionali oltre che più o meno affini alla "band padrona".

Questa compilation sorprende per più di un motivo. Il principale è la totale coerenza artistica (ma anche qualitativa) che rende lo svolgersi dell'album un flusso continuo di emotività grigia, come se a partorire i vari brani fosse sempre lo stesso artista. Anche la scelta della tracklist lascia sconcertati. L'inizio con "Burn" dei Neurosis non suona come "siamo i primi del disco perchè l'etichetta è la nostra!".

Il brano successivo, ad opera degli Oxbow, ci aiuta a portarci pian pianino in una dimensione parallela, onirica, inquietante ma affascinante. Ci mostrano successivamente la via i Grails portandoci dritti nell'abisso. L'abisso si chiama Enablers, Sabers, Lotus Eaters e via via scorrendo la tracklist Isis, Zeni Geva, Culper Ring, Tarantula Hawk, e di nuovo i padroni di casa (Steve Von Till solista e con Jarboe).

Non c'è via di fuga. Al termine dei 74 minuti vi collegherete al sito dell'etichetta e comprerete ogni cosa.

[Dale P.]

Canzoni significative: Hardboiled Rice, I Am A Hamster.

Questa recensione é stata letta 3589 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mastodon - Call Of The MastodonMastodon
Call Of The Mastodon
Down - III - Over The UnderDown
III - Over The Under
Rainbow Grave - No YouRainbow Grave
No You
Ufomammut - Opus AlterUfomammut
Opus Alter
Possessor - Damn The LightPossessor
Damn The Light
Lair Of The Minotaur - War Metal Battle MasterLair Of The Minotaur
War Metal Battle Master
Gersch, The - The GerschGersch, The
The Gersch
Kylesa - Static TensionKylesa
Static Tension
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Mistress - The Glory Bitches Of DogheadMistress
The Glory Bitches Of Doghead