´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Acid King - Beyond Vision (Blues Funeral)

Ultime recensioni

Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven

Acid King - Beyond Vision
Autore: Acid King
Titolo: Beyond Vision
Etichetta: Blues Funeral
Anno: 2023
Produzione: Billy Anderson
Genere: metal / doom / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Beyond Vision





E' strano come in un mondo in cui gli Sleep vengono celebrati (giustamente) come gruppo fondamentale per gli ascoltatori di certo doom gli Acid King, invece, non vengono quasi mai nominati. Eppure quando si parla di doom psichedelico di matrice americana (eh si i puristi stanno bene attenti alla provenienza di certi suoni) li metto alla pari. In un podio drogato a cui aggiungerei i Goatsnake.

Lori S. (tanti cuori per lei: sempre pura) rimette in moto la macchina Acid King prendendo in formazione Jason Landrian dei Black Cobra, Bryce Shelton (giÓ con Nik Turner's Hawkwind) e Jason Miller (Jello Biafra's Guantanamo School Of Medicine). E il motore si riavvia all'istante senza problemi dimostrando ancora una volta che Lori ha il doom nelle mani.

"One Light Second Away" mette le cose in chiaro fin da subito: due minuti di rumori ambientali tanto per lasciare il tempo all'ascoltatore di accendere il bong e mettersi comodo. Al terzo minuto siamo giÓ a scapocciare. Al quarto entriamo in orbita. Al quinto siamo nello spazio. Missione compiuta.

"Beyond Vision" Ŕ un disco necessario e non semplicemente una scusa per tornare on stage. Suonatelo a tutto volume.

[Dale P.]

Canzoni significative: Mind's Eye, Electro Magnetic.


Questa recensione Ú stata letta 519 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


18/01/2023 A Marzo Il Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Devil - Time To RepentDevil
Time To Repent
Ramesses - Take The CurseRamesses
Take The Curse
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Esoteric - Paragon Of DissonanceEsoteric
Paragon Of Dissonance
The DevilThe Devil's Blood
The Thousandfold Epicentre
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Yob - AtmaYob
Atma
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Salome - TerminalSalome
Terminal
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I