Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Good 1 - Alix (TrebleLabel)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Alix - Good 1
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2008
Produzione: Steve Albini
Genere: rock / stoner / alternative
Scheda autore: Alix



Dopo l'ottimo "Ground" i bolognesi Alix, comandati dalla voce di Alice Albertazzi, fanno le cose in grande. Per lo meno dal punto di vista della produzione dell'album: sfruttano Steve Albini in visita ai Red House Recordings di Senigallia e gli fanno accendere i microfoni, infine mandano il prodotto a Chicago dal compare Bob Weston.

Se questa accoppiata avesse lavorato a "Ground" probabilmente oggi parleremmo di un disco epocale. Invece in questo "Good 1" risultano un po' sprecati.

Il disco, infatti, suona si bene (ma in realtÓ neanche tanto) ma le canzoni non bucano. Sono ideali da mettere in macchina come sottofondo per un viaggio stile highways americane ma, chitarre che non vogliono graffiare, voce quasi sottovoce rendono "Good 1" un disco da trenta/quarantenni tranquilli. Sembra che la band si sia data un freno, mettendo da parte distorsioni pesanti, tempi pi¨ serrati, psichedelia assortita.

Quello che rimane Ŕ un onesto disco di rock con canzoni piacevoli e piuttosto scarne.

Un'occasione sprecata.

[Dale P.]

Canzoni significative: Butterfly.

Questa recensione Ú stata letta 2562 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Alix - GroundAlix
Ground

tAXI dRIVER consiglia

Porn - American StylePorn
American Style
Om - God Is GoodOm
God Is Good
Jex Thoth - Blood Moon RiseJex Thoth
Blood Moon Rise
Gea - RuggineGea
Ruggine
Dozer - Beyond ColossalDozer
Beyond Colossal
AA.VV. - Welcome To Meteor CityAA.VV.
Welcome To Meteor City
Alix - GroundAlix
Ground
Rotor - 4Rotor
4
Queens Of The Stone Age - Feel Good Hit Of The SummerQueens Of The Stone Age
Feel Good Hit Of The Summer
Desert Sessions - Vol 9 - 10Desert Sessions
Vol 9 - 10