Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Relationship Of Command - At The Drive-In (Grand Royal)

Ultime recensioni

Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand

At The Drive-In - Relationship Of Command
Voto:
Anno: 2000
Produzione:
Genere: punk / post-hardcore / emo
Scheda autore: At The Drive-In



Questo disco mi mette parecchio in crisi. La bellezza, certo, è indubbia, però c'è qualcosa che non va. Sarà il cantato troppo uguale a quello del mitico Ian McKaye, troppo pomposo o troppo "emo". Sarà che ogni canzone si sviluppa allo stesso modo, regalandoci poche sorprese. Però di energia in questo disco ce n'è tanta. Eccome. Già dalla prima canzone, "Arc Arsenal", si entra nell'atmosfera del disco. Sembra di sentire i Fugazi più hardcore. Ma tutta questa energia sembra che si rivolti contro l'insieme e alla fine l'ascoltatore esce stremato dall'ascolto e preferisce andare a sentirsi la colonna sonora di Instrument dei Fugazi. Non ci sono tempi morti. Ma il difetto principale è proprio che tutto è della stessa intensità. Sai già come suonerà la prima e l'ultima canzone. Però continuo ad ascoltarlo. E mi piace. Certamente non è originale (si rifà ad una tradizione musicale che negli anni 90 ha avuto un sacco di adepti) ma l'energia che sprigiona questo disco è indescrivibile. Dal vivo devono essere sicuramente una bomba. E sono capaci di scuotere persone che l'hardcore lo mangiano a colazione e a sconvolgere e distruggere tutti i finti punk del mondo. Per capire l'energia del disco pensate ad un mix tra i Fugazi e i Rage Against The Machine e ricordatevi che produce Ross Robinson. Devo aggiungere altro?

[Dale P.]

Canzoni significative: One Armed Scissors, Sleepwalk Capsules

Questa recensione é stata letta 5365 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

At The Drive-In - In Casino OutAt The Drive-In
In Casino Out
At The Drive-In - This Station Is Non OperationalAt The Drive-In
This Station Is Non Operational

NEWS


10/01/2012 Reunion
19/03/2005 Rarità in Arrivo

tAXI dRIVER consiglia

Meth. - Mother Of Red LightMeth.
Mother Of Red Light
Gerda - Cosa Dico Quando Non ParloGerda
Cosa Dico Quando Non Parlo
Blood Brothers - CrimesBlood Brothers
Crimes
Cave In - White SilenceCave In
White Silence
Dillinger Escape Plan - Miss MachineDillinger Escape Plan
Miss Machine
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Infarto Scheisse! - The Infarto Scheisse!Infarto Scheisse!
The Infarto Scheisse!
Orange Man Theory, The - Riding A Cannibal Horse From Here ToOrange Man Theory, The
Riding A Cannibal Horse From Here To
Locust - Plague SoundscapesLocust
Plague Soundscapes
Engineer - Crooked VoicesEngineer
Crooked Voices