´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Band Of Horses - Things Are Great (BMG)

Ultime recensioni

Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven

Band Of Horses - Things Are Great
Autore: Band Of Horses
Titolo: Things Are Great
Anno: 2022
Produzione: Benjamin Bridwell, Wolfgang Zimmerman
Genere: rock / alternative / folk

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Arriva giusto in tempo per le giornate di sole di inizio primavera il sesto album in studio dei Band Of Horses, la band meno depressa e spigolosa uscita da Seattle. Dopo un cambio di line up che ha coinvolto due elementi, "Things Are Great" dovrebbe essere il manifesto di un gruppo da sempre abile a cucire melodie leggere e coccolanti, armonizzazioni vocali emozionanti e arrangiamenti luminosi, ma a questo giro purtroppo rimane poco da raccontare.

Si viaggia a cavallo della tradizione indie folk americana, tra ballate semi acustiche e up tempo da barbecue in famiglia, ma i pezzi risultano un po' piatti e scivolano via innocui.

Le vette compositive della prima parte della discografia dei BoH sono onestamente lontane e sono rari i momenti interessanti come l'intima "In the hard times", venata di blues, e "In need of repair", un pezzo scarno, dal vago sapore psichedelico, che si apre su un bel ritornello arioso.

La sensazione Ŕ che la band di Ben Bridwell abbia risentito dello stravolgimento della propria formazione e si sia un po' persa durante la scrittura di questo lavoro. Per i barbecue di quest'anno toccherÓ rimettere su "Infinite Arms".

[Francesco Traverso]

Canzoni significative: In The Hard Times, In Need Of Repair.


Questa recensione Ú stata letta 308 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica
Queens Of The Stone Age - Lullabies To ParalyzeQueens Of The Stone Age
Lullabies To Paralyze
Melvins - TrilogyMelvins
Trilogy
The Ringo Jets - The Ringo JetsThe Ringo Jets
The Ringo Jets
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Black Midi - SchlagenheimBlack Midi
Schlagenheim
Helms Alee - NoctilucaHelms Alee
Noctiluca