Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Melissa Auf Der Maur - Auf Der Maur (Extra Labels)

Ultime recensioni

Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow

Melissa Auf Der Maur - Auf Der Maur
Autore: Melissa Auf Der Maur
Titolo: Auf Der Maur
Anno: 2004
Produzione: Chris Goss
Genere: rock / alternative / stoner

Voto:



Una cosa non riesco a capire: come abbia fatto la bella Melissa a conquistarsi una tale reputazione per circondarsi di così tanti ospiti. E non fate i maliziosi! Come cavolo ha fatto in un solo disco a far suonare John Stainer (ex Helmet e ora nei Tomahawk), James Iha (ex Smashing Pumpkins e ora A Perfect Circle), Atom Willard (Rocket From The Crypt) e praticamente, in un brano, tutti i Kyuss di Blues For The Red Sun (Brant Bjork, Nick Oliveri e Josh Homme, ovviamente niente John Garcia). A parte questi misteri (che ci dovrà svelare! Una bassista mediocre come lei che fa scomodare alcuni fra i personaggi più importanti degli ultimi anni. Sono geloso!!?), veniamo al disco. Produce Chris Goss. Fatevi due calcoli pensando ai nomi che vi ho citato e cercate di capire cosa possa venirne fuori?? Sicuramente un delirio... certamente un ottimo disco. E così è. Melissa dimostra del talento, almeno nel songwriting (anche se si sentono palesemente molti aiuti), se non nel canto. Diciamo che la ragazza ha ottimi gusti musicali, che si palesano in quest'esordio. Pensate ad una versione meno malata, più dolce e meno grezza dei QOTSA. Arrangiamenti ricchi di trovate, qualche timida tastiera che si affaccia di qua e di là e un vago sapore di deserto tra i solchi. Non posso esprimermi sul valore "assoluto" di questo disco, ma se vi dicessi che è uno degli album che ascolto di più in questo periodo??

[Dale P.]

Canzoni significative: Head Unbound, Followed The Waves, Taste You.

Questa recensione é stata letta 4004 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

20/08/2004Lellistad (NL)Lowlands Festival 2004
25/01/2004MilanoC-Side

tAXI dRIVER consiglia

Waax - Big GriefWaax
Big Grief
Danko Jones - We Sweat BloodDanko Jones
We Sweat Blood
Helmet - MeantimeHelmet
Meantime
Wellwater Conspiracy - The Scroll And Its CombinationsWellwater Conspiracy
The Scroll And Its Combinations
Love In Elevator - Venoma EPLove In Elevator
Venoma EP
Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
Helms Alee - NoctilucaHelms Alee
Noctiluca
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier