Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Beck - The Information (Geffen)

Ultime recensioni

Geese - ProjectorGeese
Projector
Sunn O))) - Metta, BenevolenceSunn O)))
Metta, Benevolence
Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim

Beck - The Information
Autore: Beck
Titolo: The Information
Anno: 2006
Produzione:
Genere: indie / pop / alternative

Voto:



Per chi da anni si coccola ogni produzione come il sottoscritto, non può far altro che rimanere in parte deluso dall'ascolto di "The Information".

Ricco di fantasia, il signor Hansen sembra averla concentrata tutta sul packanging modellabile a piacimento con stickers, o con i video per ogni singolo brano(abile mossa antipirateria).

Probabilmente “The Information” è il titolo più azzeccato che ci possa essere se l’artista voleva far avvicinare nuovi fans. Questo perché ciò che ritroviamo qui rappresenta, in modo completo o quasi, tutto il suo percorso musicale, da quando con “Mellow Gold” partì per sconvolgere la scena musicale mondiale.

“The Information” rappresenta il suo biglietto da visita, e se precedentemente ad esso, ogni produzione aveva una propria identità, una propria fase, una sua evoluzione, qui tutto sembra perdersi in una sorta di raccolta che lascia un po’ di amaro in bocca.

Sintetizzando: brani come “Elevator Music” li possiamo trovare in “Guero”, altri come ”Cellphone’s Dead” o “No complaints” in “Mellow Gold” o ancora, “Soldier Jane”o “New Round” in “Sea Change” mentre outtakes di “Odelay” potrebbero essere “Motorcade” e “Movie Theme”.

Il solito minestrone di funk, elettro-psych-pop, rock, soul, hip hop, country, folk è garantito e quel poco che si allontana da questo contesto si rivela grandioso come “Stranger Apparition” di vena blues e con un tocco di “Stones” che non guasta.

Forse troppo poco per un artista “totale” capace di rompere gli schemi, di divertirsi e far divertire coi suoni,video atteggiamenti e di grande scena pure a livello live.

[Steliam]

Canzoni significative: Stranger Apparition.


Questa recensione é stata letta 2270 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Beck - Sea ChangeBeck
Sea Change

Live Reports

23/06/2005GenovaAnteprima Goa Boa

tAXI dRIVER consiglia

Perturbazione - Waiting To HappenPerturbazione
Waiting To Happen
Perturbazione - In CircoloPerturbazione
In Circolo
Stephen Malkmus - Stephen MalkmusStephen Malkmus
Stephen Malkmus
Tbh - Tutti Contro BobTbh
Tutti Contro Bob
Stephen Malkmus - Jenny And The Ess-dogStephen Malkmus
Jenny And The Ess-dog
Beck - Sea ChangeBeck
Sea Change
Teenage Fanclub - & Jad Fair - Words Of Wisdom & HopeTeenage Fanclub
& Jad Fair - Words Of Wisdom & Hope
Angel Olsen - All MirrorsAngel Olsen
All Mirrors
Maisie - Bacharach For President...Maisie
Bacharach For President...
Smog - Knock KnockSmog
Knock Knock