Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Live From Mars - Ben Harper (Virgin)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Ben Harper - Live From Mars
Voto:
Etichetta: Virgin
Anno: 2001
Produzione:
Genere: pop / rock /
Scheda autore: Ben Harper



L'unico difetto di questo doppio capolavoro ve lo dico subito: non c' Indifference dei Pearl Jam. Credevate peggio?? Bh questo live sfiora la perfezione. 25 canzoni con la "C" maiuscola. Alcune cover (Sexual Healing di Marvin Gaye, Whole Lotta Love nella coda di Faded dei Led Zeppelin e The Drugs Don' Work dei Verve), i migliori brani mai scritti da Ben e un intrepretazione sublime. L'inizio folgorante: Glory & Consequence non lascia prigionieri ed come essere tra le migliaia di persone presenti al concerto. Tutto il primo disco travolgente e potente. Il gruppo suona preciso e Ben usa la chitarra come fosse la sua stessa voce. Il secondo disco, completamente acustico, ha bisogno di pi ascolti per essere compreso del tutto. Gli arrangiamenti si fanno pi semplici per lasciare spazio alla voce sussurrata di Ben. Ed qui che si sente la mancanza di Indifference che non avrebbe niente di meno della versione dei Pearl Jam. La confezione del CD richiama i vinili ed curatissimi e bellissima. Aggiungete che sono due CD ma che vengono venduti quasi al prezzo di uno (lo trovate dalle 35000L in su). Potr non piacervi la voce di Ben Harper ma la sua capacit di scrivere grandi canzoni e di essere un grande performer vi far dimenticare che fino a pochi minuti prima odiavate i suoi belati :)) Consigliatissimo a tutti.

[Dale P.]

Canzoni significative: Ground On Down, Faded, Mama's Got A Girlfriend

Questa recensione stata letta 4460 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Ben Harper - Diamonds On The InsideBen Harper
Diamonds On The Inside

Live Reports

19/06/2004ImolaHeineken Jammin' Festival

tAXI dRIVER consiglia

Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
Grand Transmitter - Under The Wheel EPGrand Transmitter
Under The Wheel EP
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Nick Cave - GhosteenNick Cave
Ghosteen
Peeping Tom - Peeping TomPeeping Tom
Peeping Tom
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Crash Test Dummies - PussCrash Test Dummies
Puss'n'Boots
Beatles, The - LoveBeatles, The
Love