Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Alaska - Between The Buried And Me (Victory)


Between The Buried And Me - Alaska
Voto:
Etichetta: Victory
Anno: 2005
Produzione:
Genere: metal / progressive / post-hardcore



Terzo disco per i Between The Buried And Me, discreta band post-hardcore-tecnico come tante dai Lethargy in poi. In questo "Alaska" la band butta in faccia all'ascoltatore tutta la propria perizia tecnica senza un grosso criterio. L'impressione dell'ascoltatore Ŕ quella di stare ad ascoltare i Dream Theater che suonano hardcore. Stessa pompositÓ, stesso dubbio gusto e stessa tendenza al citazionismo palese. Ecco quindi il riff death, quello thrash, quello metalcore, il passaggio alla Tool (rovinato da un falsetto finale vergognoso), la schizofrenia alla Dillinger Escape Plan. Persino l'arpeggio post-rock. Tutto amalgamato senza criterio tanto da non soddisfare nessuno se non i patiti della tecnica fine a se stessa.

Dobbiamo iniziare a temere i virtuosi anche se vengono da etichette come la Victory? Spero proprio di no.

[Dale P.]

Canzoni significative: Selkies, Roboturner.

Questa recensione Ú stata letta 3469 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Between The Buried And Me - ColorsBetween The Buried And Me
Colors
Between The Buried And Me - The Anatomy OfBetween The Buried And Me
The Anatomy Of

NEWS


12/03/2006 Album di Cover

tAXI dRIVER consiglia

Dysrhythmia - Terminal TresholdDysrhythmia
Terminal Treshold
Fredrik ThordendalFredrik Thordendal's Special Defects
Sol Niger Within
Cynic - FocusCynic
Focus
Sadist - TribeSadist
Tribe
Meshuggah - ChaosphereMeshuggah
Chaosphere
Behold...The Arctopus - Nano-Nucleonic Cyborg SummoningBehold...The Arctopus
Nano-Nucleonic Cyborg Summoning
Death - Individual Thought PatternsDeath
Individual Thought Patterns
Meshuggah - Rare TraxMeshuggah
Rare Trax
Ephel Duath - The Painters PaletteEphel Duath
The Painters Palette
Intronaut - VoidIntronaut
Void