´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Summon - Bloody Panda (Profound Lore)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Bloody Panda - Summon
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Profound Lore
Anno: 2009
Produzione: Jason Marcucci
Genere: metal / doom / experimental
Scheda autore: Bloody Panda



Bloody Panda sono una band doom/metal sperimentale di New York. Il loro mascheramento ricorda i Sunn O))) virati Klu Klux Klan. Alla voce troviamo la visual artist giapponese Yoshiko Ohara, ed e' difficile non pensare a The Ring vedendo i suoi lunghi capelli neri davanti al viso durante le performance live.

Al di la' di queste premesse (aberranti per alcuni, divertenti per tanti altri) i Bloody Panda esordiscono per l'attenta Profound Lore dopo il debutto "Pheromone", gia' casa di Yob, Portal, Cobalt, Amber Asylum, Atavist, Nadja. Ovvero il meglio della musica oscura e opprimente, aperta a sperimentazioni ma anche all'alta qualita'.

E, infatti, Summon e' onestamente un bel disco. Certamente non per tutti, ma quei pochi, ma buoni, fan dell'etichetta non potranno perderselo.

Summon e' lungo, e ricorda i primi vagiti dello sludge, ma impara anche dalla lezione dei Thorr's Hammer: quindi lunghe litanie accompagnate da riff lenti e ribassati ma anche vaghi sussulti deliranti come da tradizione Melvins, senza trascurare l'oppressione dei Khanate. Suonera' strano ma i Bloody Panda confezionano "canzoni" piu' che "esperienze". E' palese la loro volonta' di portare avanti una tradizione piuttosto che smembrarla in mille parti e, saro' sincero, questa e' un'attitudine che in questo genere spesso manca, trovandosi costretto a "guardare avanti".

Non un disco capolavoro, ma un ipotetico buon inizio per chi volesse approcciarsi al genere senza un violento sverginamento.

Summon e' accompagnato da un DVD con collage tratto da esibizioni live e materiale vario.

[Dale P.]

Canzoni significative: Gold, Miserere.


Questa recensione Ú stata letta 3072 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


16/11/2011 Scarica Il Disco Di Remix

tAXI dRIVER consiglia

Sleep - JerusalemSleep
Jerusalem
Devil - Time To RepentDevil
Time To Repent
Yob - AtmaYob
Atma
Salome - TerminalSalome
Terminal
Cough - Ritual AbuseCough
Ritual Abuse
The DevilThe Devil's Blood
The Thousandfold Epicentre
Blood Ceremony - The Eldritch DarkBlood Ceremony
The Eldritch Dark
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Unearthly Trance - ElectrocutionUnearthly Trance
Electrocution
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism