Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Think Tank - Blur (Virgin)

Ultime recensioni

AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_RaŘl RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_RaŘl Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death

Blur - Think Tank
Voto:
Etichetta: Virgin
Anno: 2003
Produzione:
Genere: pop / brit /
Scheda autore: Blur



Cosa vi aspettatte dai Blur nel 2003??? Il miglior gruppo britannico degli ultimi 15 anni disco dopo disco riesce a spiazzare il proprio pubblico con dischi sempre diversi e sempre pi¨ strani. Ricordate 13? Un album che avrebbero avuto paura di pubblicarlo pure i Sonic Youth a causa della sua mancanza di comunicabilitÓ. Dopo l'esperienza africana, quella con i Gorillaz, l'abbandono di Coxon, Damon Albarn ha tempo per realizzare il suo VERO disco solista. La sua anima Ŕ tutta qua. La furbizia di far passare per genio un riciclone, il citare tutti e nessuno, l'accompagnarsi dei produttori giusti. Il ragazzo spazia per troppi, tanti generi, con una discreta preferenza per una sorta di gospel/trip-hop. C'Ŕ il pezzo che "spacca" ("Crazy Beat", per la veritÓ un po' bruttino), ci sono un sacco di citazioni degli ultimi Radiohead. E non dimentichiamoci i riferimenti terzo mondisti. Ma al di sopra di tutto ci sono le canzoni e la voce di Damon. Entrambe fantastiche. Bravi Blur, vi state costruendo uno spazio nella storia della musica.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte


Questa recensione Ú stata letta 3266 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Blur - Best OfBlur
Best Of

tAXI dRIVER consiglia

Oasis - Definitely MaybeOasis
Definitely Maybe
Stands, The - Horse FabulousStands, The
Horse Fabulous
Stereophonics - Live From DakotaStereophonics
Live From Dakota
Smiths, The - The Queen Is DeadSmiths, The
The Queen Is Dead
LaLa's
La's
Radiohead - Ok ComputerRadiohead
Ok Computer
Blur - Best OfBlur
Best Of
Blur - Think TankBlur
Think Tank