´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Think Tank - Blur (Virgin)

Ultime recensioni

Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
OnsÚgen Ensemble - FearOnsÚgen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons

Blur - Think Tank
Voto:
Etichetta: Virgin
Anno: 2003
Produzione:
Genere: pop / brit /
Scheda autore: Blur



Cosa vi aspettatte dai Blur nel 2003??? Il miglior gruppo britannico degli ultimi 15 anni disco dopo disco riesce a spiazzare il proprio pubblico con dischi sempre diversi e sempre pi¨ strani. Ricordate 13? Un album che avrebbero avuto paura di pubblicarlo pure i Sonic Youth a causa della sua mancanza di comunicabilitÓ. Dopo l'esperienza africana, quella con i Gorillaz, l'abbandono di Coxon, Damon Albarn ha tempo per realizzare il suo VERO disco solista. La sua anima Ŕ tutta qua. La furbizia di far passare per genio un riciclone, il citare tutti e nessuno, l'accompagnarsi dei produttori giusti. Il ragazzo spazia per troppi, tanti generi, con una discreta preferenza per una sorta di gospel/trip-hop. C'Ŕ il pezzo che "spacca" ("Crazy Beat", per la veritÓ un po' bruttino), ci sono un sacco di citazioni degli ultimi Radiohead. E non dimentichiamoci i riferimenti terzo mondisti. Ma al di sopra di tutto ci sono le canzoni e la voce di Damon. Entrambe fantastiche. Bravi Blur, vi state costruendo uno spazio nella storia della musica.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte


Questa recensione Ú stata letta 3282 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Blur - Best OfBlur
Best Of

tAXI dRIVER consiglia

Radiohead - Ok ComputerRadiohead
Ok Computer
Oasis - Definitely MaybeOasis
Definitely Maybe
Smiths, The - The Queen Is DeadSmiths, The
The Queen Is Dead
Stands, The - Horse FabulousStands, The
Horse Fabulous
LaLa's
La's
Stereophonics - Live From DakotaStereophonics
Live From Dakota
Blur - Best OfBlur
Best Of
Blur - Think TankBlur
Think Tank