Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Flood - Boris (Midi Creative)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Boris - Flood
Voto:
Anno: 2000
Produzione:
Genere: metal / drone / sludge
Scheda autore: Boris


Compra Boris su Taxi Driver Store


La spiaggia. La pace, la gioia. Le chitarre acustiche che suonano per le orecchie di giovani ragazze. La palla che vola, tocca mani ustionate e cade in acqua. I corpi che si tuffano. Il suono leggero delle onde.

Un rombo mostruoso. Le urla, ben presto soffocate dalle mani del mare. E, sempre, quell'interminabile rombo.

La morte, la distruzione, il pianto. La pace. Il lento recupero, la ricostruzione. La distruzione, ancora. Definitiva. La morte. Il pianto di un pianeta intero.

Questo lo sviluppo musicale di "Flood". Uno sviluppo lento. Come lento il ritmo cinematografico del cinema orientale. Soffermarsi sui particolari, spesso trascurabili per noi voraci "yankee", rende speciale e magico il loro modo di raccontare una storia per immagini. "Flood" cinema in musica. "Flood" pu essere visto come un lavoro estremo: i primi minuti di chitarra acustica possono sembrare interminabili. Ma solo il preludio di quello che verr; necessario per calarci nell'ambientazione della storia.

"Flood" l'ennesimo parto di un gruppo geniale in continua evoluzione. I Boris sono dei registi, pazzi e geniali, che non seguono un filone ma sperimentano senza limiti con i pochi mezzi che hanno a disposizione. "Flood" ci insegna che basso, batteria e chitarra sono visivamente potenti quanto una macchina da presa.

[Dale P.]

Canzoni significative: Flood.

Questa recensione stata letta 6331 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Boris - Akuma No UtaBoris
Akuma No Uta
Boris - Attention PleaseBoris
Attention Please
Boris - FeedbackerBoris
Feedbacker
Boris - Heavy RocksBoris
Heavy Rocks
Boris - PinkBoris
Pink
Boris - with Ian Astbury - BXIBoris
with Ian Astbury - BXI
Boris - with Merzbow - Sun Baked Snow CaveBoris
with Merzbow - Sun Baked Snow Cave

NEWS


24/02/2011 Anticipazioni di Attention Please
30/01/2011 Quattro Album in Uscita
09/12/2010 DVD Live A Gennaio

tAXI dRIVER consiglia

Sunn O))) - White 2Sunn O)))
White 2
Sunn O))) - 00 VoidSunn O)))
00 Void
Alexander Tucker - Third MouthAlexander Tucker
Third Mouth
Imbogodom - The Metallic YearImbogodom
The Metallic Year
Alexander Tucker - DorwytchAlexander Tucker
Dorwytch
Earth - Hex Or Printing In The Infernal MethodEarth
Hex Or Printing In The Infernal Method
Harvestman - TrinityHarvestman
Trinity
Sunn O))) - & Boris - AltarSunn O)))
& Boris - Altar
Earth - Living In The Gleam Of An Unsheathed SwordEarth
Living In The Gleam Of An Unsheathed Sword
Sunn O))) - Life MetalSunn O)))
Life Metal