Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Corey - Sacroniente (Dufresne)

Ultime recensioni

Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...

Corey - Sacroniente
Autore: Corey
Titolo: Sacroniente
Etichetta: Dufresne
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / grindcore /

Voto:



Nel casino infernale di camera mia, ad un certo punto, crolla una colonna di CD. In mezzo a cose allucinanti, inutili , pluri ascoltate e chissà cos'altro, spunta questo disco: Sacroniente dei Corey. E giù bestemmie di ogni tipo. Il CD in questione, infatti, è uscito da un po' e chissà come mai era finito in mezzo a materiale già trattato.

Decido di dargli un'ascolto anche se, ormai, sarò nella lista nera dell'etichetta. Bene, il disco è una figata. Hardcore/crust/grind violentissimo e ispiratissimo, cantato un po' in italiano e un po' inglese. Un po' come dei Cripple Bastards più tirati, deliranti e maggiormente ispirati dall'hardcore italiano degli anni 80.

I brani sono 33. Ovviamente, come in tutti i dischi del genere, si passa dagli 8 secondi ai 2 minuti scarsissimi con una prevalenza di brani di 14 secondi (i migliori). Ancora più ovvia la presenza di frasi cinematografiche qua e là (splendido l'attacco di "Morirete Vuoti") ma non scontata è, invece, la presenza di brani arpeggiati, quasi post-rock (la successiva "Se Domani", sicuramente il brano migliore del lotto).

Sacroniente risulta quindi un album vario -e pure piuttosto lungo- capace di dire la sua in mezzo a produzione più dichiaratamente ignoranti (tipiche dello stile americano) ma anche più vuote di contenuto. Non sarà più una novità ma la qualità rimane altissima!

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 3785 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pig Destroyer - TerrifierPig Destroyer
Terrifier
Napalm Death - Smear CampaignNapalm Death
Smear Campaign
Yautja - The LurchYautja
The Lurch
Wormrot - HissWormrot
Hiss
Pig Destroyer - Phantom LimbPig Destroyer
Phantom Limb
Cretin - FreakeryCretin
Freakery
Lethargy - Discography 93-99Lethargy
Discography 93-99
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Agoraphobic Nosebleed - AgorapocalypseAgoraphobic Nosebleed
Agorapocalypse
Corey - SacronienteCorey
Sacroniente