´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Weathered - Creed (Wind Up)

Ultime recensioni

Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gu­nadˇttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gu­nadˇttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Canĺt Have Love, I Want PowerHalsey
If I Canĺt Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On

Creed - Weathered
Voto:
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Creed



Ritorna uno dei gruppi pi¨ controversi degli ultimi anni. Chi li ha ascoltati solo di sfuggita li considera dei vergognosi cloni dei Pearl Jam. Chi ha superato i pregiudizi ha trovato un gruppo onesto, magari non originale, uno dei pochi di cui si possa ancora parlare di grunge senza scomodorare nessun altro genere. Il primo disco "My Own Prison" rimarrÓ un must per tutti coloro che sono affezionati alle sonoritÓ di Seattle. Il secondo "Human Clay" era fatto di eccessivi contrasti per essere amato fino in fondo. Ottime la ballate ma certi pezzi alla lunga risultavano quasi noiosi. Questo terzo disco non si discosta tanto dal precedente anche se risulta notevolmente pi¨ omogeneo. Ma la dipartita del bassista ha spostato troppo il baricentro sulle chitarre di Tremonti che sarÓ anche un ragazzo simpatico ma tecnicamente un po' troppo limitato per fare lo Stone Gossard della situazione. In questo caso Ŕ il cantante Scott Stapp a salvare la barca variando il solito registro e applicando delle variazioni notevoli al solito canto Vedder-addicted. Siamo purtroppo lontani dal brillante esordio ma i fan troveranno pane per i loro denti. Tanto il nuovo disco dei Pearl Jam Ŕ ancora parecchio lontano.

[Dale P.]

Canzoni significative: My Sacrifice, Bullets, Who's Got My Back?.

Questa recensione Ú stata letta 4390 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Pearl Jam - Live At The Garden [DVD]Pearl Jam
Live At The Garden [DVD]
Green River - Dry As A Bone/Rehab DollGreen River
Dry As A Bone/Rehab Doll
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Pearl Jam - VitalogyPearl Jam
Vitalogy
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Green River - Come On DownGreen River
Come On Down
Cold - 13 Ways To Bleed On StageCold
13 Ways To Bleed On Stage
Nirvana - NevermindNirvana
Nevermind
Neil Young - MirrorballNeil Young
Mirrorball
Soundgarden - Screaming LifeSoundgarden
Screaming Life