Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Demian K E Le Linee Aeree Del Terrore - Demian K (DEMO)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Demian K - Demian K E Le Linee Aeree Del Terrore
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative /



E’ difficile riuscire a emergere con un progetto come quello di “Demian K” e ancora più difficile è riuscire a sottostare alle regole del cantautore alternativo che se non è bravo, è solo un alternativo e quindi non è nessuno..

Accompagnato nel suo progetto da musicisti versatili, “Demian Cristiani” scrive musica e testi di un album per alcune sfumature innovativo ma che in modo preponderante sfrutta delle sonorità già utilizzate in precedenza da artisti ben più conosciuti e provocatori.

L’album è ricco di situazioni differenti e l’ottima registrazione riesce a far percepire all’ascoltatore i passaggi di ambientazione che comunque reputo insufficienti e ancora troppo omogenei: con un po’ più di audacia e di caoticità si potrebbe puntare decisamente più in alto ed i mezzi a disposizione dell’artista sono molteplici.

Dagli appunti che mi sono giunti, “Demian K” è il reale autore di questo progetto ed è proprio questo che risulta realmente apprezzabile: lo sforzo compositivo di un autore unico con le idee alquanto chiare.

info: demian­­_k@yahoo.it

[ADam]

Questa recensione é stata letta 2804 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mark Lanegan - BubblegumMark Lanegan
Bubblegum
Mudhoney - Since WeMudhoney
Since We've Become Translucent
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Tomahawk - Mit GasTomahawk
Mit Gas
Black Midi - SchlagenheimBlack Midi
Schlagenheim
Motorpsycho - Demon BoxMotorpsycho
Demon Box
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Estra - A Conficcarsi in Carne DEstra
A Conficcarsi in Carne D'Amore
Raconteurs, The - Broken Boy SoldierRaconteurs, The
Broken Boy Soldier
Desaparecidos - Read Music / Speak SpanishDesaparecidos
Read Music / Speak Spanish