Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Musica Per Robot - Dilaila (Il Re Non Si Diverte)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Dilaila - Musica Per Robot
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: pop / brit /
Scheda autore: Dilaila



Perchè mai dovrei comprare il cd di una band che suona UGUALE ai Radiohead di The Bends e di Ok Computer? E quando dico uguale intendo gli stessi accordi, gli stessi suoni, gli stessi assoli, gli stessi stacchi. Anche la voce non si distacca dalla lagnosa autoreferenzialità di Thom Yorke.

"Musica Per Robot" (e anche il titolo non è sintomo di originalità) sembra quindi uno di dei tanti dischi inglesi che sono usciti nel post-boom-radioheadiano. Una versione pizza e mandolino degli Starsailor. I Muse dei brani più raccolti senza gli arrangiamenti barocchi.

Purtroppo è un disco che non ha motivo di esistere per la sua totale dipendenza verso i modelli originali. Dilaila sono il perfetto esempio di come spesso i musicisti bravi e dotati non abbiano un'idea che sia una.

Formalmente, infatti, il disco è perfetto. Ma se penso che con i soldi del loro CD posso comprarmi sia The Bends che Ok Computer ho paura che questo disco rimarrà negli scaffali dei negozi a prendere polvere e finendo velocemente nel catalogo nice price.

E' anche vero che non sono i "critici" che fanno vendere un disco: azzeccando il singolo giusto, potranno anche permettersi di campare di musica.

[Dale P.]

Canzoni significative: Occhi Di Vetro.

Questa recensione é stata letta 2913 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


27/03/2006 Free Download

tAXI dRIVER consiglia

Radiohead - Ok ComputerRadiohead
Ok Computer
Blur - Best OfBlur
Best Of
Oasis - Definitely MaybeOasis
Definitely Maybe
LaLa's
La's
Blur - Think TankBlur
Think Tank
Stands, The - Horse FabulousStands, The
Horse Fabulous
Smiths, The - The Queen Is DeadSmiths, The
The Queen Is Dead
Stereophonics - Live From DakotaStereophonics
Live From Dakota