´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Down - III - Over The Under (Roadrunner)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Down - III - Over The Under
Autore: Down
Titolo: III - Over The Under
Etichetta: Roadrunner
Anno: 2007
Produzione: Warren Riker
Genere: metal / sludge / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Passati indenni all'uragano Katrina, all'omicio di Dimebag Darrell e ai gravi problemi fisici di Phil Anselmo, i Down ritornano pi¨ in forma di quanto noi potessimo aspettarci. L'impressione Ŕ quella di trovarci con uno dei gruppi pi¨ importanti degli ultimi anni pi¨ di quanto la somma delle parti (Pantera + Crowbar + Corrosion Of Conformity + Eyehategod) possa farci pensare.

Il consueto stoner sludge con forti elementi blues e southern rock suona come non ha mai suonato staccando i giÓ perfetti dischi precedenti e conquistandoci giÓ dai primi ascolti con botte di chitarre acide, riff pesanti, ritmica incessante ma soprattutto con la migliore prestazione vocale di Phil Anselmo di sempre.

I Down sono la dimostrazione di come passione e intelligenza possano garantire l'ottimo risultato finale a prescindere dalla luciditÓ delle menti dei protagonisti che non hanno mai negato la propria passione per droghe e sballo.

III: Over The Under Ŕ l'ormai consueto mix sonoro che tanto abbiamo amato nei due precedenti capitoli adatto agli amanti dello stoner come del rock pi¨ viscerale; sarebbe stupido consigliarlo solo agli amanti delle band principali dei protagonisti, o agli estimatori del genere. Oggi, come ieri e come certamente sarÓ in futuro, il rock si chiama DOWN.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione Ú stata letta 4840 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Down - IIDown
II

Live Reports

30/05/2005MilanoForum
08/03/2002MilanoPalavobis

NEWS


28/09/2012 Il Video di Witchripper
14/09/2012 EP in Streaming
26/07/2012 Nuovo Brano In Streaming
20/06/2012 Data In Italia Ad Ottobre
04/09/2010 In Arrivo Diary Of A Mad Band
09/06/2009 Con Ufomammut a Torino
30/07/2006 Al Lavoro Su Due Album

tAXI dRIVER consiglia

Pyrithe - Monuments to ImpermanencePyrithe
Monuments to Impermanence
Keelhaul - Triumphant Return To ObscurityKeelhaul
Triumphant Return To Obscurity
Time To Burn - Starting PointTime To Burn
Starting Point
Akimbo - Navigating The BronzeAkimbo
Navigating The Bronze
Overmars - Affliction, Endocrine...VertigoOvermars
Affliction, Endocrine...Vertigo
Torche - AdmissionTorche
Admission
Black Cobra - ChronomegaBlack Cobra
Chronomega
Might - AbyssMight
Abyss
Superjoint Ritual - Use Once & DestroySuperjoint Ritual
Use Once & Destroy
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream