Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

The Menace - Elastica (Atlantic)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Elastica - The Menace
Voto:
Anno: 2000
Produzione:
Genere: pop / brit /
Scheda autore: Elastica



Tornano dopo un bel po' di anni le Elastica. Tornano con un tono molto pi dimesso. Come se sapessero in anticipo che il loro nuovo album non avr lo stesso successo dell'illuminante e splendido esordio. C' da dire che l'inizio buono, "Mad Dog God Damn" sembra un'outtake del primo disco, "Generator" molto buona e cazzona nello stile del gruppo, ma poi le Elastica si perdono in canzoni tirate via e con scarti di vecchie cose. "How He Wrote An Elastica Man" la disprezzerei anche se la trovassi come retro di un singolo, "Image Change" insopportabilmente lenta, "Your Arse My Place" sembra una canzone improvvisata sul momento (e il risultato capirete non dei migliori), "Human" la seconda conferma che le Elastica non sanno scrivere canzoni lente, "Nothing Stays The Same" la terza conferma che le Elastica non sanno scrivere canzoni lente, "Miami Nice" sembra uscire da 13 dei Blur (la separazione tra Justine e Damon ha fatto male a tutti e due...per favore per il bene delle nostre orecchie rimettetevi assieme!!), "Love Like Ours" talmenta dimessa e triste che non sembra neanche di sentire lo stesso gruppo che ha scritto canzoni entusiasmanti come "Stutter", "Vaseline" e "Connection" . "KB" un'altro episodio che non riesco proprio a capire chi abbia potuto scrivere. Stendiamo un velo pietoso su "My Sex" e su "The Way I Like It" e mi tiro su di morale ascoltando "Da Da Da" cover di una famosissima hit degli anni 80. C' da dire che veramente bella. Concludendo. Che successo alle Elastica? Questo certamente l'equivalente di 13 dei Blur, tedioso, noioso e inascoltabile salvo per un paio di episodi. Chi amava alla follia (ma proprio alla follia) il gruppo di Justine o quel disco dei Blur forse apprezzer anche questo disco ma speriamo che tornino presto alle atmosfere del primo, inimitabile, disco. In fondo quante persone hanno amato 13?

[Dale P.]

Canzoni significative: Mad Dog God Damn, Da Da Da.


Questa recensione stata letta 2951 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Smiths, The - The Queen Is DeadSmiths, The
The Queen Is Dead
Blur - Think TankBlur
Think Tank
LaLa's
La's
Radiohead - Ok ComputerRadiohead
Ok Computer
Stereophonics - Live From DakotaStereophonics
Live From Dakota
Oasis - Definitely MaybeOasis
Definitely Maybe
Stands, The - Horse FabulousStands, The
Horse Fabulous
Blur - Best OfBlur
Best Of