Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

III - Fuzz (In The Red)

Ultime recensioni

Wolvennest - TempleWolvennest
Temple
Capra - In TransmissionCapra
In Transmission
Arabrot - Norwegian GothicArabrot
Norwegian Gothic
Mythic Sunship - WildfireMythic Sunship
Wildfire
Tetrarch - UnstableTetrarch
Unstable
Dust Moth - Rising // SailingDust Moth
Rising // Sailing
Big Brave - VitalBig Brave
Vital
Godspeed You Black Emperor - G_dGodspeed You Black Emperor
G_d's Pee AT STATE'S END!
The Armed - UltrapopThe Armed
Ultrapop
Thronehammer - Incantation RitesThronehammer
Incantation Rites
Genghis Tron - Dream WeaponGenghis Tron
Dream Weapon
Motorpsycho - Kingdom Of OblivionMotorpsycho
Kingdom Of Oblivion
Bongzilla - WeedsconsinBongzilla
Weedsconsin
Slow Machine - Black Tide EPSlow Machine
Black Tide EP
Dvne - Etemen ÆnkaDvne
Etemen Ænka
Might - MightMight
Might
Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance

Fuzz - III
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Steve Albini
Genere: rock / stoner / psych
Scheda autore: Fuzz



Il rock è morto, lo sanno tutti. Eppure ogni settimana escono dischi belli chitarrosi che ci fanno pensare che, insomma, proprio morto morto non è. Ty Segall, per esempio, magari è uno zombie ma sono parecchi anni che registra roba che ogni amante del rock dovrebbe conoscere a memoria (e che invece per lo più ignora).

Tra i suoi numerosi progetti quello dei Fuzz è uno dei più amati dal pubblico "stoner", quello che non disdegna assoloni, riff heavy e svisate psichedeliche. E questo "III", registrato da Dio Steve Albini, è senza ombra di dubbio il disco stoner più energico del 2020!

Riff hard fuzzosissimi (non si chiamano mica "metal zone") di quelli che buttano giù le pareti, voce stridula e incedere primitivo ma soprattutto tanta, ma tanta, elettricità. Canzoni che fanno schiacciare repeat e il pranzo è servito. Peccato non poterli vedere dal vivo perchè promettono una vera esplosione del cervello!

[Dale P.]

Canzoni significative: Returning, Spit, Time Collapse.


Questa recensione é stata letta 371 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1AA.VV.
Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1
Rotor - 4Rotor
4
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Mondo Generator - Cocaine RodeoMondo Generator
Cocaine Rodeo
Queens Of The Stone Age - Q.O.T.S.A.Queens Of The Stone Age
Q.O.T.S.A.
Om - Advaitic SongsOm
Advaitic Songs
Atomic Bitchwax - The Local FuzzAtomic Bitchwax
The Local Fuzz
Ojm - VolcanoOjm
Volcano
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Vortice Cremisi - PromoVortice Cremisi
Promo