Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Fuzz - III (In The Red)

Ultime recensioni

Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast

Fuzz - III
Autore: Fuzz
Titolo: III
Anno: 2020
Produzione: Steve Albini
Genere: rock / stoner / psych

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Il rock è morto, lo sanno tutti. Eppure ogni settimana escono dischi belli chitarrosi che ci fanno pensare che, insomma, proprio morto morto non è. Ty Segall, per esempio, magari è uno zombie ma sono parecchi anni che registra roba che ogni amante del rock dovrebbe conoscere a memoria (e che invece per lo più ignora).

Tra i suoi numerosi progetti quello dei Fuzz è uno dei più amati dal pubblico "stoner", quello che non disdegna assoloni, riff heavy e svisate psichedeliche. E questo "III", registrato da Dio Steve Albini, è senza ombra di dubbio il disco stoner più energico del 2020!

Riff hard fuzzosissimi (non si chiamano mica "metal zone") di quelli che buttano giù le pareti, voce stridula e incedere primitivo ma soprattutto tanta, ma tanta, elettricità. Canzoni che fanno schiacciare repeat e il pranzo è servito. Peccato non poterli vedere dal vivo perchè promettono una vera esplosione del cervello!

[Dale P.]

Canzoni significative: Returning, Spit, Time Collapse.


Questa recensione é stata letta 975 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Porn - American StylePorn
American Style
 Deadpeach
Promo EP
Zippo - MaktubZippo
Maktub
Colt 38 - Colt ThirtyeightColt 38
Colt Thirtyeight
Kyuss - Muchas Gracias - The BestKyuss
Muchas Gracias - The Best
Motorpsycho - BarracudaMotorpsycho
Barracuda
Queens Of The Stone Age - Q.O.T.S.A.Queens Of The Stone Age
Q.O.T.S.A.
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions