´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Opus Eponymous - Ghost (Rise Above)

Ultime recensioni

Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code
Poppy - I DisagreePoppy
I Disagree
Body Hound - No MoonBody Hound
No Moon
Girl Band - The TalkiesGirl Band
The Talkies

Ghost - Opus Eponymous
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Rise Above
Anno: 2010
Produzione:
Genere: metal / hard / heavy
Scheda autore: Ghost


Compra Ghost su Taxi Driver Store


Parliamoci chiaro: Lee Dorian sbaglia di rado. Sia che si parli dei Cathedral sia che si parli della Rise Above, la sua etichetta. Casa di Orange Goblin, Electric Wizard, Witchcraft, Grand Magus, Church Of Misery, Blood Ceremony, senza scordare cose piu' sbilenche come Astra, Diagonal e Litmus.

I Ghost sono la sua nuova scoperta. Si presentano sul palco con aspetto satanico mixato da zombie, papa, Mercyful Fate, e suonano un hard rock figlio sia di King Diamond, sia della NWOBHM, sia dei Blue Oyster Cult con una forte dose di ritornelli power pop ed effettacci tastierosi che fanno film horror anni 70.

I Ghost sembrano una band da fumetto horror: i testi e l'immaginario, le musiche oscure ma orecchiabili, tutto sembra voler colpire il ragazzino che nel 1979 ignaro che mette il piatto nel vinile, infila le cuffie e imbraccia un libro di Lovecraft. Quei ragazzini sono cresciuti, i Ghost nel 79 non c'erano, ma chiunque abbia capito quello spirito non potra' che amare i Ghost.

Sia chiaro, non si parla di effettacci da Lordi: i Ghost sono gente con gusto.

Sicuramente e' una band di cui tanti non troveranno la ragione, ma se metterete il loro disco in loop vi accorgerete che non sbagliano nessuno dei brani dell'esordio. E soprattutto non riuscirete piu' a toglierlo dal lettore!

[Dale P.]

Canzoni significative: Con Clavi Con Dio, Ritual, Elizabeth, Stand By Him..

Questa recensione Ú stata letta 2728 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

14/04/2011TilburgRoadburn Festival 2011 Day 1

NEWS


18/12/2012 Nuovo Brano Online

tAXI dRIVER consiglia

Black Label Society - 1919 EternalBlack Label Society
1919 Eternal
Ghost - Opus EponymousGhost
Opus Eponymous
Idle Hands - ManaIdle Hands
Mana
Black Sabbath - ParanoidBlack Sabbath
Paranoid
Tony Iommi - The 1996 Dep SessionsTony Iommi
The 1996 Dep Sessions
Black Sabbath - Past LivesBlack Sabbath
Past Lives
Black Sabbath - We Sold Our Soul For RockBlack Sabbath
We Sold Our Soul For Rock'n'Roll