Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Demon Days - Gorillaz (Virgin)

Ultime recensioni

Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code

Gorillaz - Demon Days
Voto:
Etichetta: Virgin
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / pop / elettronica
Scheda autore: Gorillaz



Il secondo album del progetto GORILLAZ arriva trainato, come spesso accade, da un singolo (FEEL GOOD INC.) tanto accattivante -giro di basso e video- quanto plagiante: povero Bono, mai avrebbe pensato che la sua meravigliosa STARING AT THE SUN potesse diventare così “DEMON-IACA”!!!

"Demon Days" è un impasto pieno di collaborazioni celebri, contaminazioni e rimandi sonori; a tratti noiosi e a tratti divertenti come in DARE, dove troviamo le atmosfere di Profondo Rosso in versione House.

Siamo convinti che Damon Albarn sia diventato un gran manager e questo frullato di campionamenti tutto si può dire tranne che sia invendibile, anzi: anche l’ennesima scopiazzatura (il riff di KIDS WITH GUNS è rubato a FOOLS GOLD degli STONE ROSES) sono sicuro che si rivelerà un facile successo così come la migliore dell’album (GREEN WORLD con synth alla Psycho).

Sapete quelli che a scuola se la cavano sempre per un pelo e con astuzia con ogni stratagemma? Ecco, DEMON DAYS rispecchia questa situazione; secondo me il disco non è un granchè ma la furbizia di Demon-Damon va sicuramente premiata con almeno tre stelle!! In fondo l’estate è iniziata ed è innegabile che sian presenti qua e là degli spunti interessanti. Come in DON’T GET LOST IN HEAVEN: un bizzarro incrocio tra BEACH BOYS e BEE GEES!!!

[Steliam]

Canzoni significative: Don’t Get Lost In Heaven, Green World.

Questa recensione é stata letta 3973 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Gorillaz - GorillazGorillaz
Gorillaz

NEWS


12/04/2005 I Dettagli Del Nuovo Disco

tAXI dRIVER consiglia

Subsonica - Controllo Del Livello Di RomboSubsonica
Controllo Del Livello Di Rombo
Nick Cave - HenryNick Cave
Henry's Dream
Neil Young - WeldNeil Young
Weld
Lou Reed - BerlinLou Reed
Berlin
T-Rex - Electric WarriorT-Rex
Electric Warrior
Velvet Underground - The Velvet UndergroundVelvet Underground
The Velvet Underground
Paul McCartney - Chaos And Creation In The Back YardPaul McCartney
Chaos And Creation In The Back Yard
Oasis - Don t Believe The TruthOasis
Don t Believe The Truth
Nick Cave - Let Love InNick Cave
Let Love In
Jimmy Chamberlin Complex - Life Begins AgainJimmy Chamberlin Complex
Life Begins Again