Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  stoner post-metal post-hardcore metal grunge [ rock ] alternative

Greg Dulli's Amber Headlight - Greg Dulli (One Little Indian)


Greg Dulli - Greg Dulli's Amber Headlight
rock / pop /

Voto:
Voto utenti (232):

Produzione:
Anno: 2005




C'è un motivo per cui il disco migliore a firma Greg Dulli da anni a questa parte sia venduto solamente via internet? Nelle intenzioni di Greg questo disco racchiude una serie di brani scritti negli ultimi anni, alcuni con in testa ancora gli Afghan Whigs.

Ed ecco svelato il segreto della bontà di questo prodotto: Greg Dulli pensa ancora rock. Sostanzialmente è il motivo per cui preferiamo gli Afghan Whigs ai Twilight Singers. La voce grintosa e viziosa di Greg nel mare di chitarre può ruggire e scalciare; ascoltandola in un ambiente più soffuso e placido è come se perdesse molte delle sue particolarità.

E' anche vero che il sottoscritto è nato (musicalmente) sulle chitarre sporche di "Gentleman" e "Black Love" di cui sente tanto la mancanza.

Avrete capito che consigliamo questo disco più ai fan degli Afghan Whigs più che a quelli dei Twilight Singers. Ma, sostanzialmente, "Amber Delight" rimane un bellissimo esempio di rock di classe consigliato a chiunque ami la buona musica.

[Maso]

Canzoni significative: So Tight, Pussy Willow.

Vota Questo Disco:
Condividi


Questa recensione é stata letta 3023 volte!



tAXI dRIVER consiglia

Nick Cave - HenryNick Cave
Henry's Dream
Pearl Jam - Riot ActPearl Jam
Riot Act
Paul McCartney - Chaos And Creation In The Back YardPaul McCartney
Chaos And Creation In The Back Yard
Lou Reed - BerlinLou Reed
Berlin
T-Rex - Electric WarriorT-Rex
Electric Warrior