´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental pop elettronica

Chernobyl - Hildur Gu­nadˇttir (Deutsche Grammophon)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Hildur Gu­nadˇttir - Chernobyl
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2019
Produzione: Sam Slater
Genere: colonna sonora / sperimentale / classica
Scheda autore: Hildur Gu­nadˇttir



Non conoscere Hildur Gu­nadˇttir vuol dire essersi persi alcune delle cose migliori degli ultimi anni. Nata in Islanda nel 1982, violoncellista classica, ha collaborato con Ben Frost, Pan Sonic, Mum, The Knife. E' apparsa in "Life Metal" dei Sunn O))) riuscendo a svettare con il proprio tocco tra i giganti del drone metal. E' assolutamente di primo piano il suo lavoro come compositrice di colonne sonore: Sicario, The Revenant, Arrival, Mary Magdalene (con il compianto Jˇhann Jˇhannsson) fino all'attuale blockbuster Joker, sono alcuni dei titoli in cui Ŕ possibile ascoltare Hildur.

Chernobyl Ŕ una delle serie pi¨ belle mai realizzate e se non l'avete ancora vista recuperate la visione al pi¨ presto. La colonna sonora Ŕ parte integrante della visione, a metÓ tra il thriller, il drammatico e il documentario. Hildur si Ŕ posta la domanda "se fosse possibile ascoltarla, come suonerebbe la radioattivitÓ?", contando che l'impatto Ŕ sia invisibile che devastante la risposta non era semplice. Decise di affrontare la questione a modo suo, andando in Lituania in una centrale nucleare semi-dismessa e registrandone i suoni. Da qui Ŕ partita per creare la colonna sonora, priva di strumenti; l'unica eccezione Ŕ quella del coro, per far risaltare il lato umano della tragedia.

La colonna sonora di Chernobyl Ŕ quindi un prodotto di bellezza sopraffina, eleganza e ricerca, ma anche un piacere ascoltare a prescindere dalla visione della serie.

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.


Questa recensione Ú stata letta 176 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mike Patton - Kaada - RomancesMike Patton
Kaada - Romances
Hildur Gu­nadˇttir - ChernobylHildur Gu­nadˇttir
Chernobyl