Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Dark Light - Him (Warner)

Ultime recensioni

Kirk Windstein - Dream In MotionKirk Windstein
Dream In Motion
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Calibro 35 - MomentumCalibro 35
Momentum
Sons - Family DinnerSons
Family Dinner
Shock Narcotic - I Have Seen The Future And It DoesnShock Narcotic
I Have Seen The Future And It Doesn't Work
Eye Flys - ContextEye Flys
Context
Show Me The Body - Dog WhistleShow Me The Body
Dog Whistle
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
The Night Watch - An Embarrassment of RichesThe Night Watch
An Embarrassment of Riches
Low Dose - Low DoseLow Dose
Low Dose
Salvation - Year Of The FlySalvation
Year Of The Fly
Lungbutter - HoneyLungbutter
Honey
Matana Roberts - Coin Coin Chapter Four MemphisMatana Roberts
Coin Coin Chapter Four Memphis
Cloud Rat - PollinatorCloud Rat
Pollinator
Cryptae - VestigialCryptae
Vestigial
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Vanishing Twin - The Age Of ImmunologyVanishing Twin
The Age Of Immunology
Buildings - Negative SoundBuildings
Negative Sound
Alpha Hopper - Aloha HopperAlpha Hopper
Aloha Hopper
Rustin Man - Drift CodeRustin Man
Drift Code

Him - Dark Light
Voto:
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / pop /



Finalmente è uscito l’ultimo album degli “Him”, dal titolo “Dark Light”, ma se ne sentiva poi così il bisogno?

Sono usciti i nuovi lavori dei “The Rasmus” e dei “Bon Jovi”…basta aggiungere qualche tatuaggio e rendere il tutto un po’ più gotico con la sovraincisione di una tastiera di dubbio gusto ed il successo è servito.

Cosa potevano aggiungere ad una già così gloriosa carriera gli Him, se non il nulla più totale dal punto di vista dei contenuti?

Ammetto che l’album sia contraddistinto da una discreta qualità sonora ed esecutiva : questo fuor di dubbio, ma i pipistrelli di gomma e i ragni che si muovono con un solo schiocco delle dita sono fuori moda da quasi vent’anni!

La formula giusta per attirare a sé migliaia di ragazzine vestite di nero con l’anello al naso è stata trovata e guai a non soddisfarla…basta vedere un live della band per rendersi conto di cosa sto parlando.

Se volete ascoltare un album senza alcuna pretesa e vi piace sbrodolare davanti all’immagine di “Luke Perry” allora siete le persone giuste per comprare questo album.

[ADam]

Questa recensione é stata letta 5330 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

09/07/2004PadovaParcheggio Stadio Euganeo

tAXI dRIVER consiglia

Lou Reed - BerlinLou Reed
Berlin
Velvet Underground - LoadedVelvet Underground
Loaded
Paul McCartney - Chaos And Creation In The Back YardPaul McCartney
Chaos And Creation In The Back Yard
Nick Cave - No More Shall We PartNick Cave
No More Shall We Part
PGR - Per Grazia RicevutaPGR
Per Grazia Ricevuta
Pearl Jam - Riot ActPearl Jam
Riot Act
Neil Young - WeldNeil Young
Weld
T-Rex - Electric WarriorT-Rex
Electric Warrior
Massimo Bubola - Niente Passa InvanoMassimo Bubola
Niente Passa Invano
Velvet Underground - The Velvet UndergroundVelvet Underground
The Velvet Underground