´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Indigo Raven - Looking for Transcendence (Argonauta)

Ultime recensioni

Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture

Indigo Raven - Looking for Transcendence
Autore: Indigo Raven
Titolo: Looking for Transcendence
Anno: 2021
Produzione:
Genere: metal / doom / goth

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Looking for Transcendence





L'uso della voce femminile nel doom Ŕ una soluzione che viene spesso utilizzata per creare un contrasto con le basse frequenze dei catacombali riff di chitarra e basso, in contrapposizione ai pi¨ gettonati growl (come nel death-doom) o alla voce maschile di stampo hard rock del classic doom. E' quindi un vero e proprio sotto genere che ha una sua nicchia di ascoltatori che non si perdono un'uscita; e benchŔ ultimamente siamo sommersi da questa formula ogni tanto viene fuori qualche band che merita pi¨ di un ascolto. I francesci Indigo Raven sono fra questi.

Nati da un'idea di Julie Docteur e Benoţt Sango´ sono diventati trio con l'inserimento del bassista Jean Green. "Looking for Transcendence" Ŕ il loro disco d'esordio sulla lunga distanza ed Ŕ un piccolo gioiellino. Sebbene inizi abbastanza in sordina con il brano "Our Sacred Soil" Ŕ con la successiva "Palin Genesis" che le mosse si fanno pi¨ chiare. I nostri miscelano splendidamente i riff sludge-doom con una vocalitÓ goth-rock non tanto dissimile da quella della giovane Anneke van Giersbergen, ovviamente con le debite distanze a livello di carisma e tecnica. La formula funziona splendidamente e complice la cupezza che aleggia in tutto il disco potrebbe piacere anche ai fanatici di certo grunge apocalittico. Se solitamente in questo genere la voce Ŕ sempre al di sopra delle parti, finendo per risultare a tratti stucchevole, negli Indigo Raven Ŕ perfettamente funzionale al song-writing.

Un bel disco di culto per chi ha voglia di cercare qualcosa di diverso in una formula spesso abusata.

[Dale P.]

Canzoni significative: Nightshade Winds, Small-hearted & Blind.


Questa recensione Ú stata letta 268 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Middian - Age EternalMiddian
Age Eternal
Bloody Panda - SummonBloody Panda
Summon
Devil - Time To RepentDevil
Time To Repent
Unearthly Trance - ElectrocutionUnearthly Trance
Electrocution
Sleep - JerusalemSleep
Jerusalem
Konvent - Puritan MasochismKonvent
Puritan Masochism
Thronehammer - Incantation RitesThronehammer
Incantation Rites
Salome - TerminalSalome
Terminal